Il cane può mangiare la crusca?

Somministrare a Fido alimenti consumati normalmente dall’uomo, richiede particolare attenzione; ecco se il cane può mangiare la crusca

Se avete deciso di prendere un cane e di alimentarlo con del cibo che viene consumato normalmente dall’uomo, è normale che ci si chieda se il cane può mangiare la crusca.

Una corretta e sana alimentazione darà al vostro peloso l’opportunità di vivere tranquillamente e senza troppi problemi legati al cibo.

crusca

Posso dare la crusca a Fido?

Alla domanda se il cane può mangiare la crusca, la risposta risulta essere positiva; i cani possono mangiare la crusca, anche se questo è considerato un alimento che si credeva fosse prerogativa degli uomini. La crusca è considerato un sottoprodotto della macinazione di alcuni graminacei come frumento, orzo, segale, avena e altri tipi di cereali.

Questa viene anche utilizzata nell’alimentazione degli animali, in particolar modo dei bovini, degli equini e perfino dei suini. Questi però non sono gli unici animali che possono mangiare questo alimento, perché è possibile somministrare la crusca anche al cane.

cane che mangia

La crusca inoltre non solo ha funzioni germinative, ma è un’ottima difesa contro i funghi, i batteri, i virus, gli insetti e i pesticidi, ottimi quindi per contrastare i problemi causati da questi fattori esterni.

Benefici della crusca

Appurato quindi che il cane può mangiare la crusca è importante capire gli effetti di questo alimento sul corpo di Fido. La crusca è il guscio esterno del grano, che viene rimossa durante la lavorazione. Tuttavia questa parte è ricca di fibre che aiutano a mantenere in salute il colon, aiutano nella gestione del peso e aiutano perfino in caso di costipazione, di diarrea nel cane o di diabete mellito.

cane coricato

È bene però precisare che un consumo quotidiano di questo alimento, come di tutti gli alimenti particolarmente ricchi di fibre, può comunque comportare l’insorgenza di problematicità a livello intestinale; proprio per questo, è consigliabile, non solo di non esagerare con le dosi, ma di non esagerare anche con la frequenza di somministrazione.

Potete dare la crusca al vostro cane nei casi in cui doveste notare un problema a livello intestinale, come appunto la diarrea. Prendete quindi della crusca d’avena, crusca di frumento o crusca di riso e spolveratela sul pasto del cane.

Conclusione

In definitiva è possibile affermare con assoluta certezza che il cane può mangiare la crusca; tuttavia è sempre preferibile che informiate il vostro veterinario, prima di inserire nella dieta del vostro cane, qualsiasi alimento. Il veterinario infatti potrà dirvi se l’alimento è consentito o meno e vi indirizzerà su altri eventuali alimenti che è possibile somministrare a Fido.

cane che mangia

In ogni caso, quando somministrate al cane dei nuovi alimenti è importante che le prime porzioni siano irrisorie; questo perché il cane potrebbe essere allergico a degli alimenti di cui non sapevate nulla. Proprio per contrastare un’eventuale allergia è consigliabile che creiate un kit pronto soccorso per cani che vi potrà aiutare in caso di problematicità da parte del vostro peloso.

Per qualsiasi altra informazione o dubbio in merito o in merito all’alimentazione e gestione della dieta di Fido, è sempre preferibile che chiediate al vostro veterinario; questi, conoscendo il vostro cane e la sua storia clinica, potrà essere più specifico in merito.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati