Il cucciolo di cane sembra arrabbiato: lo è davvero?

Il tuo cucciolo di cane sembra arrabbiato e ti si spezza il cuore. Ma sei sicuro che sia così? Fido è davvero arrabbiato? Capiamo meglio

Il cucciolo di cane sembra arrabbiato: cosa gli abbiamo fatto? Come possiamo rimediare? Vederlo imbronciato ci rende davvero tristi, abbiamo bisogno di calmarlo. Cosa possiamo fare? Scopriamo insieme perché Fido si arrabbia e cosa possiamo fare affinché possa tornare allegro.

Il cucciolo di cane si può arrabbiare con noi?

Quando pensiamo ad un cucciolo, lo immaginiamo sempre allegro e festaiolo. Anche lui, però, come tutti noi può vivere dei momenti particolari o infastidirsi. La domanda a cui proveremo a rispondere è: il cucciolo di cane sembra arrabbiato, è possibile?

Purtroppo, è possibile. I cani, in genere, sono considerati tra gli animali più emotivi al mondo. Questo spiega il motivo per cui lo abbiamo scelto come migliore amico.

Sa comprendere il nostro stato d’animo, ma è anche in grado di farci capire il suo. Tutto questo riesce a farlo senza parlare la nostra lingua.

Il cucciolo di cane sembra arrabbiato: lo è davvero?

Fido, infatti, comunica solo attraverso gesti e versi. Passare del tempo con lui ci aiuta a conoscerlo meglio e, nei casi più fortunati, a iniziare a capirlo al volo.

Così inizia la grande amicizia, fedele e indissolubile, col nostro piccolo quattro zampe. A ragion di questo, chiunque abbia mai avuto un cane, può confermare che sia possibile che si arrabbi.

Certo, senza dubbio è in grado di farsela passare molto più velocemente di un essere umano. Fido raramente nutre rancore.

È però importante capire quale sia il motivo che lo abbia infastidito per evitare che riaccada. Un cane stressato, alle lunghe, è un cane che può soffrire molto e, soprattutto, che riversa il suo malessere sul suo fisico.

Impariamo quindi a conoscere meglio il nostro quattro zampe e a capire come è possibile che si arrabbi e come possiamo farlo tornare tranquillo.

Perché il cucciolo di cane si arrabbia?

Come abbiamo anticipato, Fido, così come gli umani, è un tipo abbastanza emotivo. Questo fa si che possa provare allegria, felicità, ma anche tristezza e rabbia. Soprattutto quando è cucciolo, vederlo arrabbiato potrebbe essere più frequente.

Il piccolo quattro zampe non ci conosce ancora bene e, soprattutto, potrebbe non essersi ambientato e adattato all’interno della nuova casa. Da non sottovalutare è anche l’insegnamento alla condivisione e l’approccio ad un processo educativo.

Sembra infatti che nella maggior parte dei casi, la rabbia di un cucciolo sia da ricollegare ad una possibile gelosia verso i suoi simili e/o verso le sue cose.

Il cucciolo di cane sembra arrabbiato: lo è davvero?

Se quindi ci chiediamo perché il cucciolo di cane sembra arrabbiato, nella quasi totalità dei casi il motivo è da ricollegare a questo: alla gelosia.

Non è strano infatti che il piccolo quattro zampe tenda ad arrabbiarsi quando gli sottraiamo qualcosa di suo o quando si rende conto che le nostre attenzioni non sono più tutte per lui.

Questo comportamento potrebbe essere considerato normale all’inizio, ma non c’è da adagiarsi sugli allori. Bisogna osservare bene Fido e valutare il possibile intervento di un esperto.

Il rischio è che il cane possa diventare aggressivo. Meglio quindi intervenire in fretta se si teme che i comportamenti del nostro cane non siano proprio normali.

Come capiamo se il cucciolo di cane è arrabbiato?

Sappiamo oramai benissimo che il linguaggio che utilizza Fido è prettamente gestuale. Per capire quindi se è arrabbiato basta osservarlo bene. Per chi ha già avuto un cane comprendere determinate dinamiche è più semplice. Tuttavia, vi sono dei segnali comuni che un po’ tutti i cuccioli lanciano quando sono arrabbiati.

Il primo di tutti, come si può ben immaginare riguarda il gesto di ringhiare. Un cane che ringhia senza dubbio è arrabbiato. In questo caso bisogna capire se la sua rabbia sia legata a qualche avvenimento accaduto o a qualche paura che sta provando il piccolo quattro zampe.

Il cucciolo di cane sembra arrabbiato: lo è davvero?

Un altro dei gesti che effettua il piccolo quattro zampe se è arrabbiato è quello di allontanarsi da noi e tendere ad isolarsi. Così, lo vedremo distante, triste e parecchio schivo. Attenzione, questo non è da confondere con qualche malessere fisico.

È consigliato infatti di provare ad avvicinare il cucciolo con qualche scusa, per capire se sia soltanto arrabbiato o se ha bisogno di un altro genere di aiuto. Una cosa è certa. A prescindere da quale sia il motivo che ha fatto arrabbiare il nostro piccolo cucciolo, dobbiamo trovare in fretta una soluzione!

Spesso stare lontani da loro è una tortura. Quindi perché non fargliela passare il prima possibile invece di aspettare?

Trucchi per calmare il cucciolo di cane

Nel momento in cui vediamo il nostro piccolo amico a quattro zampe arrabbiato, solo e schivo, non vediamo l’ora che si riprenda. A prescindere da quale sia il motivo che lo ha spinto a provare rabbia, vogliamo trovare immediatamente una soluzione per vederlo di nuovo felice.

Ma cosa possiamo fare? È la prima domanda che ci poniamo. Lo facciamo soprattutto se pensiamo che la colpa sia nostra. In realtà molto più di quello che pensiamo. Fido, nonostante tutto, ci ama incondizionatamente. L’influenza emotiva che abbiamo su di lui è davvero inimmaginabile.

In che senso? Se il cucciolo si sente solo, afflitto, una nostra carezza e la nostra compagnia potrebbero rappresentare al cura per eccellenza. Qualora dovesse essere infastidito da noi o da qualcosa che abbiamo fatto, ci servirà solo un briciolo di pazienza in più.

Il cucciolo di cane sembra arrabbiato: lo è davvero?

Tante coccole, uno snack o una pallina possono davvero essere abbastanza. Quando il cucciolo si renderà conto che vogliamo passare del tempo con lui o che vogliamo dargli qualcosa che adora, non esiterà ad avvicinarsi. A questo punto, la parola d’ordine sarà “delicatezza”!

Lasciamo che sia lui a farsi toccare e lasciamo che sia lui a richiedere le coccole. Sarà sorprendente notare in quanto poco tempo il nostro piccolo quattro zampe si riprenderà! In realtà, nella sua quotidianità, noi rappresentiamo tutto.

Nonostante Fido a volte si arrabbi con noi, non significa che non abbia bisogno della nostra presenza. Basta semplicemente imparare a conoscerlo meglio. Così, da entrambe le parti, con un po’ di collaborazione, sarà possibile evitare altre liti che fanno solo male al cuore. I cuccioli sono un po’ come i bimbi. Basta trovare l’approccio giusto e tutto diventa più semplice.

Articoli correlati