Il Golden Retriever affronta un muro “invisibile” e la sua sfida è virale (video)

che è diventata virale

Bentornati ad un nuovo appuntamento con la rubrica che si occupa di mostrarvi le sfide più virali a tema amici a quattro zampe. Oggi vogliamo mostrarvi il simpaticissimo video di un Golden Retriever “costretto” ad affrontare un muro invisibile.

Ecco dunque una nuova “challenge” che in pochissimo tempo è riusciti a fare il giro del web. I nostri lettori più fedeli sono ormai abituati a questo genere di video, mentre per gli altri è opportuno sapere che con il termine challenge ormai si definiscono le sfide più virali dei Social Network.

Sfide che ovviamente possono avere come protagonisti noi esseri umani, ma anche i nostri animali domestici. Quelle dei cani sono (inutile dirlo) tra le più amate e apprezzate dal popolo di Internet.

Golden Retriever che osserva

Probabilmente perché con la loro simpatia e dolcezza, i nostri amici a quattro zampe riescono sempre a regalarci un sorriso. Anche quando sono “vittime” degli scherzi (sempre innocui) dei loro proprietari.

Proprio come il protagonista del video di oggi, un Golden Retriever che si è ritrovato a fare i conti con lo scherzetto della sua proprietaria. Il Golden Retriever si chiama Tucker e non è un cane qualsiasi.

Siamo infatti di fronte ad uno dei cani più famosi del mondo di Internet, con il suo canale Youtube che ad oggi conta più di 2,7 milioni di iscritti!

Golden Retriever che osserva

In questo video Tucker si ritrova alle prese con un “muro invisibile”. La sua proprietaria ha infatti creato una barriera con della pellicola e prova a mettere alla prova il coraggio del suo amico a quattro zampe.

Come reagirà il bellissimo Golden Retriever di fronte al muro invisibile? Noi non vogliamo anticiparvi niente: scopritelo nel video qua sotto e fateci sapere se siamo riusciti a strapparvi un sorriso!

Ti è piaciuto questo contenuto? Allora leggi anche I cuccioli di Dalmata giocano con il papà e il momento è emozionante (video).

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati