Il salvataggio del cagnolino ricoperto di dreadlocks per l’indifferenza del proprietario

Il salvataggio del cagnolino ricoperto dai dreadlocks, vittima dei maltrattamenti e dell'indifferenza del proprietario

Cagnolino ricoperto da dreadlocks

Oggi vi vogliamo raccontare la storia del salvataggio di un cagnolino ricoperto di dreadlocks che, ancora una volta, è in grado di dimostrare quanto alcune persone non meritino l’affetto dei nostri amici a quattro zampe.

Purtroppo ognuno di noi conosce molto bene il problema dell’abbandono e dei maltrattamenti ai danni dei nostri amici a quattro zampe.

Ogni giorno leggiamo storie di abbandoni, di maltrattamenti e di violenza ai danni dei cani. A dimostrazione di quanto troppo spesso da essere i migliori amici dei cani ci trasformiamo nei loro peggiori nemici.

Gepostet von Bertrand Chevallier am Dienstag, 21. Juli 2020

La storia del salvataggio di questo cagnolino ricoperto dai dreadlocks ne è un valido esempio. Perché mostra tutta l’indifferenza e la crudeltà che alcuni di noi dimostrano nei confronti dei cani.

Non sappiamo il nome del cane protagonista della storia, sappiamo solo che la sua foto ha fatto in poco tempo il giro del web, facendo rabbrividire migliaia di persone.

Perché quello che vedete nelle foto non sembra neanche un cane. Eppure, sotto quell’ammasso di pelo aggrovigliato c’è proprio un amico a quattro zampe.

Gepostet von Bertrand Chevallier am Dienstag, 21. Juli 2020

Un cane che deve avere sofferto moltissimo intrappolato nel suo stesso pelo. Fino a quando qualcuno non ha deciso di denunciare la questione.

È stato Bertrand Chevallier a occuparsi del nostro amico a quattro zampe. Dopo la denuncia, si è recato a casa dei proprietari del piccolo, chiedendo spiegazioni.

La spiegazioni della famiglia del cane sono state una peggio dell’altra. Giustificazioni inutili, anche perché nessuna spiegazione avrebbe potuto davvero giustificare lo stato del cane.

Gepostet von Bertrand Chevallier am Dienstag, 21. Juli 2020

Dopo il salvataggio, un team di esperti toelettatori hanno liberato il cane. La sua trasformazione è davvero straordinaria, come potete vedere nelle foto.

Adesso il piccolo è tornato ad essere un cane, libero da tutto quel pelo che lo aveva intrappolato. E libero anche da tutta quella indifferenza che aveva fatto lo stesso.

Purtroppo, non è neanche la prima volta che vi raccontiamo una storia del genere. Come quella di Lazzaro, il cane trascurato per anni che con 16 Kg di pelo in meno è rinato.