Il salvataggio del Golden Retriever Romeo, rimasto dieci giorni sotto le macerie del terremoto di Amatrice (VIDEO)

La famiglia di Romeo, sparito da 10 giorni dopo il terremoto, non sperava più di trovarlo vivo. Invece i pompieri lo hanno salvato

La storia che vi raccontiamo oggi è quella di un vero e proprio miracolo. Protagonista è un Golden Retreiver di nome Romeo, salito agli onori della cronaca per essere stato salvato dai pompieri dopo essere rimasto per dieci lunghissimi giorni sotto le macerie del terribile terremoto che ha colpito Amatrice tempo fa.

Romeo è uno splendido Golden Retriever che viveva con la sua famiglia umana in una casa di San Lorenzo a Flaiano, una frazione di Amatrice.

Era notte fonda e i padroni di Romeo stavano tranquillamente dormendo al secondo piano, quando le terribili scosse interruppero il loro sonno. Improvvisamente c’è stato un gran frastuono, poi il buio pesto: la casa era crollata.

salvataggio cane dalle macerie di Amatrice

La coppia, terrorizzata riuscì ad uscire dalla casa, ma di Romeo, il loro Golden Retriever che si trovava al primo piano, non c’era più nessuna traccia.

In lacrime, i genitori umani del cane furono condotti via insieme agli altri sfollati, dopo aver cercato invano il loro amato quattro zampe per ore.

Dopo alcuni giorni la coppia, accompagnata dai vigili del fuoco del gruppo di La Spezia, tornarono a riprendere alcuni oggetti personali fra le macerie di quella che un tempo era stata la loro dimora.

Avevano ormai completamente perso le speranze di ritrovare il loro amato amico a quattro zampe. Invece, appena arrivati sul posto hanno sentito dei lamenti provenire da sotto le macerie.

Era Romeo che, sentendo le loro voci, aveva iniziato ad abbaiare disperatamente. I pompieri rimossero le macerie e trovarono il cane vivo, incredibilmente in buone condizioni.

Sembra che il cane si fosse rifugiato in una nicchia fra i detriti. La sua forza fisica aveva fatto il resto: aveva resistito ben 10 giorni senza mangiare e bere.

Appena estratto dalle macerie gli fu subito data dell’acqua e, finalmente, potè riabbracciare i suoi commossi proprietari.

Una storia davvero bella e commovente, non trovi? Se ti è piaciuta, LEGGI ANCHE: La storia di Orione, il cane eroe che salvò 37 vite in Venezuela (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati