Il salvataggio di Patty e Pepper, due cagnolini che vivevano per la strada

Erano soli e indifesi in mezzo ai pericoli della strada. ma un angelo li ha salvati e adesso vuole regalargli una casa

cani randagi

La storia di oggi parla del salvataggio di due cagnolini, Patty e Pepper che vivevano per la strada, nel parcheggio di un fast food.

L’indifferenza della gente ha fatto sì che i due cani passassero diverso tempo da soli, in mezzo alla strada e ai suoi pericoli.

Il salvataggio di Patty e Pepper, due cagnolini che vivevano per la strada

La macchina del salvataggio si è messa in moto nel momento in cui una ragazza, di nome Destiny Vasquez, li ha notati per la prima volta.

Dopo aver capito che Patty e Pepper non avevano una casa, li ha fotografati e ha chiesto aiuto alla madre.

Una donna di nome Jessica Marin, che da molti anni si occupa di recuperare i cani in difficoltà. La mamma della diciottenne Destiny ha quindi allertato una “collega” che pubblicando le foto dei cagnolini sui social ha fatto conoscere la loro storia.

Il post di Leslie Ysuhuaylas Hennings è infine arrivato alla persona giusta, che da Houston è partita per il Texas con lo scopo di togliere dalla strada i due sfortunati cagnolini.

Il salvataggio di Patty e Pepper, due cagnolini che vivevano per la strada

Tale persona si chiama Ana Teran e fa la volontaria a Houston. In attesa del suo arrivo, Jessica Marin è riuscita a recuperare Patty e Pepper e li ha sistemati al sicuro nella sua macchina.

L’incontro fra Ana e i due cagnolini è stato incredibile. La donna ha dichiarato di aver provato tanta felicità ad incontrarli.

“Non sono timidi o impauriti. L’unica cosa che vogliono è essere amati”.

Dopo aver portato a termine il salvataggio di Patty e Pepper, la donna ha recuperato anche altri 9 cagnolini.

Che sono stati tutti portati nel rifugio di Ana e che adesso sono in attesa di essere adottati.

Il salvataggio di Patty e Pepper, due cagnolini che vivevano per la strada

E anche se per lei sarà difficile non vederli più, sa che per loro è l’occasione migliore.

Non perdetevi un’altra bella storia: quella di Henry, il cane che dopo 8 anni è nuovamente felice.