Il suo proprietario senzatetto muore e il cagnolino resta a vegliarlo per ore in strada

Il senzatetto muore in strada e il suo cagnolino gli resta accanto per ore

Cagnolino randagio

Si chiama Capullo il cagnolino protagonista di questa storia che purtroppo ha fatto il giro del web dopo la morte in strada del suo proprietario, un senzatetto che viveva in Messico.

La sua triste vicenda ha fatto il giro del mondo perché, ancora una volta, ci fa capire quanto siano fedeli i nostri amici a quattro zampe.

Amiamo definirli i nostri migliori amici e lo facciamo per davvero tanti motivi. Perché sanno dimostrarci un affetto e una fedeltà senza eguali e perché il loro amore nei nostri confronti non finisce mai, neanche con la morte.

Il suo proprietario senzatetto muore e il cagnolino resta a vegliarlo per ore in strada

Capullo era come detto il cagnolino di un uomo che viveva in strada, un senzatetto il cui nome è sconosciuto.

Tutti gli abitanti di Santa Fe lo conoscevano, grazie soprattutto alla sua incredibile amicizia con Capullo.

Il ragazzo aveva 27 anni e da molto tempo viveva in strada. Da circa 3 anni si sentiva un po’ meno solo, grazie alla compagnia costante del suo amico a quattro zampe, un cagnolino di nome Capullo.

Il suo proprietario senzatetto muore e il cagnolino resta a vegliarlo per ore in strada

Purtroppo le temperature incredibilmente basse dei giorni scorsi sono state fatali per il ventisettenne. L’uomo ha perso la vita per il freddo. Alcuni passanti si sono resi conto al mattino della gravità della situazione e hanno chiamato un’ambulanza.

All’arrivo dei soccorsi però non c’era già più niente da fare. Il senzatetto era morto in strada e il suo cagnolino gli era stato accanto per tutto il tempo.

La reazione del cane ha commosso tutti. Il cagnolino non si è mai mossa da lì, neanche all’arrivo dei soccorsi.

Il suo proprietario senzatetto muore e il cagnolino resta a vegliarlo per ore in strada

È rimasto per tutto il tempo accanto a lui, calmo, forse consapevole di quanto stesse succedendo. Neanche dopo la morte del proprietario, il cagnolino si è mai allontanato dalla sua coperta.

Adesso si stanno prendendo cura di Capullo alcuni amici del suo proprietario deceduto. Tutti gli abitanti del quartiere hanno promesso di assicurarsi che stia bene.