Jak, il cagnolino riabbraccia la sua umana dopo che il marito è scomparso

Questo cagnolino ha ritrovato la sua umana quando lei stava affrontando un brutto lutto in famiglia e l'ha aiutata a superarlo

La storia di questo cagnolino di nome Jak e della sua umana Diana è davvero meravigliosa. Il cucciolo era stato regalato alla donna dal marito. Purtroppo però, un giorno è sparito e si è persa ogni traccia di lui. La donna, sfortunatamente, si è ritrovata anche a dover affrontare un lutto.

Tutto è iniziato quando Diana ha ricevuto in dono Jak. Suo marito aveva deciso di farle un regalo così speciale. Lei era davvero felicissima, ma non sapeva che le cose si sarebbero messe così male per la sua famiglia.

Infatti, qualche tempo dopo, Diana raggiunta l’età di 82 anni si è dovuta trasferire in una residenza per anziani. Purtroppo però, ha dovuto lasciare il suo amato Jak che viveva in simbiosi con lei da oltre 10 anni! Per lei è stato un duro colpo.

La donna si era preoccupata di affidare il suo amato cagnolino ad una sua parente. Lei stava soffrendo molto. Da poco aveva perso anche suo marito, l’uomo con cui aveva passato la maggior parte della sua vita. Non era pronta per tutti questi addii.

A 300 km da casa, Diana cercava di non pensare a tutto ciò che aveva lasciato. Ma parlava spesso del suo amato marito e del suo piccolo Jak che la stava aspettando a casa. I dipendenti della casa di riposo avevano capito la sofferenza della donna e non l’hanno ignorata.

Fortunatamente, una dipendente ha deciso di fare qualcosa. Così si è messa in contatto con la persona che si stava prendendo cura di Jak. Volevano organizzare un incontro per alleviare le sofferenze di Diana. Ma ha fatto molto più di questo.

Sarah, la dipendente ha raccontato: “Ho saputo che la casa di riposo in cui lavora mia sorella voleva avvicinare Jak a Diana. Ho pensato che avrei potuto adottarlo io visto che abito a 5 minuti dalla struttura. Posso venire spesso a trovare Diana con Jak“.

Mentre Sarah andava a prendere il cagnolino, tutti i dipendenti della struttura hanno dato la bellissima notizia alla donna che è rimasta davvero senza parole. Era commossa di tutto quello che stavano facendo per lei e non vedeva l’ora di riabbracciare il suo amato Jak.

Fortunatamente, Diana ha potuto rivedere il suo migliore amico più spesso e questo le ha portato solo più serenità! I dipendenti della struttura si sono impegnati molto per rendere felice la donna. Ora Jak può andare a trovare la sua umana quasi tutti i giorni, e niente per loro è più importante dello stare insieme!

LEGGI ANCHE: Casey, la cagnolina che è stata chiuso in una valigia e poi abbandonata

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati