Cani e bambini stressati: perché Fido può essere un valido aiuto

Cani e bambini stressati: si tratta di una soluzione perfetta per i bimbi. Questi infatti alleviano lo stress giocando con il cane.

Cani e bambini stressati sono un connubio perfetto: i primi infatti possono aiutare anche di molto, i secondi. Quando i bambini sono affetti da stress oppure hanno anche dei problemi relativi alla coordinazione o al linguaggio, Fido è sempre di aiuto.

Lo stress, come si sa, è nocivo per tutti, anche per i più piccoli. Un cane può senza dubbio aiutare il bimbo a distrarsi ed anche a non pensare a ciò che lo stress in quel determinato periodo. Insomma, Fido può essere la soluzione.

Cani e bambini stressati

Lo stress è dannoso sia per il fisico sia per il proprio umore. Danneggia sia i bimbi sia gli adulti. Cani e bambini stressati però possono andare d’accordo. Gli animali infatti, soprattutto gli amici a quattro zampe, possono aiutare i piccoli in diversi modi.

cani e bambini stressati

In generale, si può anche affermare che un cane aiuta anche gli adulti ad alleviare lo stress, quindi figurarsi i bambini. Questi ultimi, non appena avranno modo di giocare con l’amico Fido, allevieranno il loro stress per diversi motivi.

Uno fra questi è la distrazione: il bambino riesce a distrarsi mentre gioca con il cane, e non pensa a quelle piccole cose che possano avergli causato stress. Che sia un gioco rotto o una difficile situazione familiare, poco importa: lo stress piano piano andrà via.

Consigli

Adottare un cane può essere una soluzione per il proprio figlio, anche perché può aiutarlo nei movimenti, oppure a correre, a muoversi di più e a giocare spensierato. Spesso il cane è consigliato anche dagli esperti, in particolare dagli psicologi.

cani e bambini

Giocare con un cane infatti aiuta su vari livelli: fisico ed emotivo prima di tutto. Il bambino inoltre ha modo anche di aumentare la sua responsabilità prendendosi cura dell’animale e dandogli da mangiare, da bere ecc…In questo modo terrà occupata la mente e presto dimenticherà il motivo che lo aveva fatto stressare.

Se proprio non si può adottare un cane, tuttavia si può far giocare lo stesso i propri bambini con un cagnolino. Le soluzioni in questo caso sono diverse: se si possiede un amico che ha un cane, gli si può chiedere permesso per far avvicinare il bambino all’animale e farli giocare un po’ di tempo.

Se si ripete l’operazione, il bambino presto sarà entusiasmato dall’idea di andare a trovare il cane e tornerà spensierato. Ci vuole molto poco infatti per distrarre un bimbo, e gli animali rendono i piccoli molto curiosi e felici.

Altri dettagli utili

Secondo alcuni esperti, il cane è in grado di rendersi conto se la persona davanti a lui ha problemi di umore. Alcuni, soprattutto quelli che hanno avuto modo di vivere per anni in casa, se ne accorgono. Si accorgono se una persona è triste o no, e lo percepiscono.

cani e bambini

Certamente, percepire lo stress è più difficile, ma è molto probabile che il cane si avvicinerà al bambino non appena lo vedrà, destando così la sua curiosità. Se poi si ha modo di accogliere un cucciolo in casa, ancora meglio per il bambino.

Articoli correlati