Kimba, il cagnolino dal passato difficile che è stato riportato in canile dopo 3 giorni dall’adozione

La storia di Kimba, il cagnolino che dopo aver avuto un passato difficile è stato riportato in canile dopo 3 giorni dall'adozione

Pastore Tedesco seduto sull'erba

Il protagonista della triste storia di oggi si chiama Kimba ed è un cagnolino che purtroppo ha conosciuto solo il dolore e le delusioni.

Oggi non vi raccontiamo una storia a lieto fine, ma una storia che quel lieto fine lo sta ancora cercando.

La storia di Kimba è una storia difficile, perché il cagnolino non solo ha un passato difficile, ma ha subito l’ennesima delusione di recente.

Gepostet von KTOZ Schronisko dla Bezdomnych Zwierząt w Krakowie am Donnerstag, 28. November 2019

Purtroppo questo amico a quattro zampe nella sua vita ha conosciuto solo le persone sbagliate.

Persone che non meritano l’appellativo di migliori amici dei cani e che non hanno dimostrato di essere degne dell’amore di Kimba.

La storia di Kimba arriva dalla Polonia. Quando Kimba è stato trovato era in condizioni disastrose.

Gepostet von KTOZ Schronisko dla Bezdomnych Zwierząt w Krakowie am Donnerstag, 28. November 2019

Vittima di maltrattamenti e abbandono, il cagnolino rischiava di morire. Le sue condizioni erano disperate e aveva bisogno di aiuto.

Per fortuna i volontari di un rifugio della sua città lo hanno trovato in tempo e lo hanno portato da un veterinario.

Un team di esperti veterinari si è preso cura del cagnolino e piano piano Kimba è rinato. Giorno dopo giorno le sue condizioni sono migliorate, fino a quando non è stato pronto per essere adottato.

Gepostet von KTOZ Schronisko dla Bezdomnych Zwierząt w Krakowie am Donnerstag, 28. November 2019

Kimba ha atteso pazientemente che qualcuno entrasse al rifugio e chiedesse di lui. Quando finalmente qualcuno si è mostrato interessato al cagnolino nessuno sembrava crederci.

Finalmente la sua vita sarebbe cambiata per sempre! Tutto è andato per il verso giusto e Kimba ha raggiunto la sua nuova casa. Finalmente poteva conoscere quell’amore e quella felicità che non aveva mai conosciuto.

Ma come detto la storia di Kimba non è una storia a lieto fine. 3 giorni dopo l’adozione i suoi nuovi proprietari lo hanno riportato di nuovo al rifugio, tradendo ancora una volta la sua fiducia.

Adesso la speranza è che il piccolo possa trovare davvero qualcuno in grado di amarlo e  renderlo felice. Proprio come è successo a Marvin, il cane che dopo due abbandoni e 2000 Km è finalmente felice.