Marvin, il cane che dopo due abbandoni e 2000 Km è finalmente felice

Cane che osserva

Si chiama Marvin il cane protagonista della storia di oggi ed è un quadrupede che, dopo ben 2 abbandoni, oggi può dirsi veramente felice.

La strada per trovare la felicità per Marvin è stata davvero lunga. Lunga e piena di ostacoli, sopratutto di ostacoli messi proprio da noi esseri umani.

Perché purtroppo ormai lo sappiamo bene: non tutti gli esseri umani sono degni del soprannome di migliori amici dei cani.

Perché le storie di abbandoni e maltrattamenti ai danni dei nostri amici a quattro zampe che praticamente ogni giorno vi raccontiamo sono davvero molte.

Marvin, il cane che dopo due abbandoni e 2000 Km è finalmente felice

Come ad esempio la storia di Holly, il cane che doveva essere soppresso ma che ora ha una nuova vita. O ancora la storia di Bombolo, il cane vittima di maltrattamenti che ora cerca la felicità.

E anche la storia di Marvin è la storia di un cane che ha cercato la felicità per molto tempo e che l’ha trovata dopo ben 2000 Km.

La sua storia conosciuta inizia in Russia, quando una ragazza di nome Ksenia lo trova sul ciglio della strada.

Il cane è visibilmente esausto e fin da subito è chiaro che si tratti di un quadrupede abbandonato. Un cane che dunque si è ritrovato da un giorno all’altro da una felice vita in famiglia ad una difficile vita da randagio.

Marvin, il cane che dopo due abbandoni e 2000 Km è finalmente felice

E infatti le sue condizioni sono disperate. Per fortuna Ksenia lo porta al Zoozashchita di Kamensk-Ural’skij, un rifugio per animali bisognosi.

Qui, un team di esperti veterinari si prende cura di lui. Il suo percorso di cure è molto lento, anche perché i veterinari gli diagnosticano un’infiammazione all’intestino tenue.

Ma Marvin, che all’epoca si chiamava Bely, non si arrende e piano piano inizia a riprendersi. E alla fine per lui arriva anche la bella notizia: una famiglia vuole adottarlo.

E così il cane prende il nome di Marvin e inizia la sua vita felice. Una vita felice che, purtroppo, non dura molto.

Marvin, il cane che dopo due abbandoni e 2000 Km è finalmente felice

I suoi proprietari divorziano e Marvin va a vivere con l’uomo, un militare che lo porta con sé nella sua base.

Ma il cane non riesce ad adattarsi a quel cambiamento così drastico e praticamente ogni giorno tenta la fuga.

L’uomo decide così di riportarlo al rifugio, promettendo che sarebbe tornato a riprenderlo dopo due giorni. Inutile dirlo, non è più tornato.

Per fortuna la notizia del secondo abbandono per Marvin arriva anche alla sua ex proprietaria, l’ex moglie dell’uomo che lo ha abbandonato.

Lei sa che non può lasciarlo lì e nonostante ora abiti a più di 2000 Km di distanza sa di dover fare qualcosa.

E così organizza una raccolta fondi per andare a riprendersi il suo amico a quattro zampe. Una raccolta che dà i frutti sperati e che consente a Marvin di ricongiungersi alla sua ex proprietaria. Oggi, 2000 Km dopo, Marvin è finalmente felice.