Laterina Pergine, cane si arrampica su un cipresso di 10 metri

Una cosa che ci distingue dai cani è la ragione, loro agiscono facendo affidamento all’istinto, noi invece usiamo (quasi sempre) il cervello prima di fare qualcosa. Ecco questa piccola ma fondamentale differenza risulta evidente in alcuni casi.

jack-russel-arrampicato cipresso

Prendiamo come esempio ciò che è successo a Ponticino, una frazione del comune di Laterina Pergine Valdarno, in provincia di Arezzo. Qui un jack russel si è reso protagonista di un gesto assolutamente fuori da ogni logica.

Il cane ha scalato letteralmente un cipresso di 10 metri, arrampicandosi con difficoltà fino alla cima dell’albero. Cosa sia passato per la testa del piccolo ce lo stiamo chiedendo anche noi.

Fatto sta che, una volta arrivato fin lassù, anche il cane si è accorto di non aver compiuto il più intelligente dei gesti. Non riuscendo a tornare giù nello stesso modo in cui era salito poco prima, il jack russel ha iniziato ad agitarsi e innervosirsi.

jack-russel-cipresso

Vista la situazione al limite del normale, i suoi proprietari hanno immediatamente avvisato i vigili del fuoco che non hanno certo tardato ad arrivare. Una volta sul posto, i vigili hanno preso una scala e sono saliti fino all’altezza del piccolo.

Il cane, forse cosciente di aver fatto una piccola sciocchezza, non ha opposto resistenza e il vigile l’ha potuto afferrare tranquillamente. Una volta giù il cane sembrava scoppiare dalla gioia.

Una volta consegnato ai padroni anche i vigili se lo saranno chiesti, cosa avrà spinto un cane a compiere un gesto del genere? Perché mai un piccolo jack russel dovrebbe arrampicarsi su un cipresso di 10 metri?

jack-russel-salvataggio

Bene, la risposta non la sapremo mai, perché per scoprire cosa passa nella testa di un jack russel ci vogliono veri e propri studi scientifici. Sappiamo solo che arrampicarsi su un cipresso di 10 metri è certamente un gesto lodevole, dal punto di vista fisico.

Ma tanto di una cosa siamo certi, l’unica cosa che a questa razza di cani non mancherà mai, sarà la voglia di spaccare il mondo grazie alla loro infinita energia.

Articoli correlati