Lyla, il Pastore dei Pirenei che non smette di dare la zampa a chiunque

Il comando "zampa" le è rimasto così impresso che lo fa in continuazione! Vi presentiamo Lyla, un Pastore dei Pirenei

cane che dà la zampa

La protagonista di oggi è Lyla, un Pastore dei Pirenei molto orgogliosa, testarda e amante del comando “zampa“.

Ha 6 anni ed oltre a possedere le qualità sopra citate è anche molto pigra, ma non le importa niente di dimostrare il contrario.

Lyla, il Pastore dei Pirenei che non smette di dare la zampa a chiunque

“Se potessi esprimere il suo comportamento generale in due parole, probabilmente sarebbero “disinteressata” e “testarda””, ha detto Nicole McCue, la “mamma” di Lyla. “È uno dei pochi cani che abbia mai incontrato a cui non piace giocare con i giocattoli e spesso rifiuta persino i miei tentativi di portarla fuori a fare una passeggiata, soprattutto se fa caldo“.

Lyla sta con Nicole da quando era solo una cucciola e i primi tempi di convivenza, la donna si era messa in testa che addestrarla sarebbe stato un gioco da ragazzi.

“Ha imparato subito il comando “seduta” e “zampa”. Dopodiché è stato come se avessimo sbattuto contro un muro”, ha raccontato Nicole.

Infatti, dopo aver imparato il comando “zampa” sembrava che Lyla avesse deciso che il suo compito era finito.

Nel corso degli anni, Nicole ha trascorso ogni giorno 30/40 minuti a fare degli esercizi con Lyla, che però si è sempre, categoricamente rifiutata di obbedire ad altri comandi.

Lyla, il Pastore dei Pirenei che non smette di dare la zampa a chiunque

“Zampa” da allora è il suo comando preferito e lo sfodera in ogni situazione, anche quando non ce n’è assolutamente bisogno.

“Lyla è estremamente testarda e ama impiegare la minor energia possibile. La sua soluzione a tutto è “zampa”. Vuole uscire? Ecco una zampa. Vuole qualcosa che sto mangiando? Zampa. Vuole essere un animale domestico? Zampa. L’elenco potrebbe continuare!

Non sono sicura del motivo per cui il comando “zampa” le sia rimasto così impresso. Molte persone mi hanno detto di recente che è un tratto della razza“, ha detto Nicole.

Che ha aggiunto: “Ancora oggi, alza la testa e sorride con orgoglio ogni volta che fornisce la sua zampa”.

Lyla, il Pastore dei Pirenei che non smette di dare la zampa a chiunque

Sebbene Lyla si impegni poco ad imparare nuovi trucchi e nuovi comandi, c’è una cosa che ama fare: trascorrere del tempo con la sua famiglia.

“È testarda, ma è anche una gran coccolona. Quando non è impegnata a proteggere la casa, si rannicchia con me e si lascia andare a dei lunghi sonnellini”, ha concluso Nicole.

E dopo avervi raccontato dell’orgoglio che il Pastore dei Pirenei Lyla prova con il comando “zampa”, non possiamo non raccontarvi un’altra storia: quella di un incontro speciale fra un cucciolo di Pastore Tedesco e un’oca.