Minerbio, chiunque riporterà a casa Irk, un cane Pastore Tedesco, verrà ricompensato

Un avvistamento aveva riacceso la speranza dei familiari, purtroppo però è stato un falso allarme, le ricerche per il cane Irk continuano senza sosta

Sparito di casa in piena notte, subito è stato lanciato l’allarme lo scorso 2 marzo, a Minerbio, nel bolognese. Qui si è perso un cane che risponde al nome di Irk (irk); per far si che il cucciolo ritorni ad abbracciare la sua famiglia si sta facendo il massimo, eppure qualcosa rende tutto così maledettamente difficile.

Nei giorni scorsi un avvistamento aveva letteralmente riacceso le speranze dei proprietari, convinti di aver trovato la strada giusta per risalire ad Irk. Purtroppo però c’è stato uno scambio d’identità per il quale il cane ritrovato non corrispondeva al Pastore Tedesco che tutti cercano a Minerbio e nei dintorni.

Tutti si chiedono cosa abbia spinto un cane come Irk, mai propenso alla fuga in 6 anni, ad allontanarsi in tal modo. Sono sorti, come è ovvio che sia in casi come questo, molti dubbi; le ipotesi sono sempre quelle ma nessuna sembra prevalere sulle altre; ciò sta a significare che tutto è possibile e che tutto potrebbe cambiare da un momento all’altro.

cane pastore tedesco luce contro

Cosa sappiamo sul cane? Parliamo di un Pastore Tedesco di 6 anni, maschio, di grosse dimensioni e dal carattere pacifico e pacato. Classico, per meglio dire tipico pelo bicolore, marrone chiaro e nero. Il cane ha una mancanza di pelo sulla coda che lo rende particolarmente riconoscibile. Non dovrebbe essere difficile avvicinarlo.

La famiglia rende noto come verrà garantita, se richiesta, la completa anonimità a chiunque riuscirà a fornire informazioni fondamentali ed utili al ritrovamento dell’animale. Allo stesso modo, qualora ciò avvenisse, sarà fornita una ricompensa; tutto è affermato nell’appello social condiviso da giorni.

cane coda leggermente tagliata

Abbiamo anche un numero di riferimento per comunicare segnalazioni o avvistamenti del caso: 339 573 1887. La zona dalla quale la vicenda ha avuto il suo triste inizio corrisponde a Via Luzzo (Minerbio).

LEGGI ANCHE: Montefiore dell’Aso, smarrito un cane dalla scarsa mobilità, quasi sordo e cieco, risponde al nome di Leo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati