Nami, la cagnolona salvata da cucciola, non ha ancora una casa

Questa povera cagnolina ha dovuto aspettare moltissimi anni prima di trovare la sua famiglia dei sogni e il vero amore

La storia di questa cagnolona di nome Nami è davvero iniziata nel peggiore dei modi. Alcuni volontari l’avevano salvata quando era solo una cucciola sperando di darle una seconda possibilità ma purtroppo non è andata come speravano.

Tutto è iniziato quando l’hanno trovata per strada. La piccola Nami non aveva più nulla perché i suoi ex proprietari avevano deciso di lasciarla in strada. Lei, era solo una cucciola e stava cercando di sopravvivere con molte difficoltà.

I volontari però, sapevano benissimo che dovevano aiutarla a tutti i costi. Quella cucciola non meritava di morire così. E infatti, hanno deciso di prenderla e portarla al rifugio. Siccome era piccola, speravano che avrebbe trovato presto una casa.

Sfortunatamente, non è stato così. Ogni volta che qualche adottante si recava al rifugio, sceglievano un altro cane. La cagnolina restava lì a fissare gli umani sperando che prima o poi qualcuno si sarebbe innamorato di lei, ma tutti la ignoravano!

I giorni passavano e si trasformavano in mesi. Poi purtroppo sono diventati anni. Nami continuava ad essere invisibile per tutti. Fino a quando non è arrivato il momento di festeggiare il suo sesto compleanno. Da quel giorno, qualcosa è cambiato.

Dopo aver passato la maggior parte della sua vita con i volontari del rifugio ecco che la sua storia ha iniziato a fare il giro del mondo. Dalla popolarità che sta ricevendo, presto riuscirà a trovare una casa per sempre. Nami vuole solo essere felice.

Adesso può iniziare a sperare ancora. Qualcuno sicuramente si innamorerà di lei e deciderà di darle tutto l’amore del mondo. Nami non merita di vivere da sola per sempre. Merita una famiglia che si prenda cura di lei e che la ami. Ha bisogno solo di un posto sicuro dove sarà circondata dall’affetto!

LEGGI ANCHE: Lavanda, la cagnolona abbandonata con il muso sfigurato

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati