Neonata abbandonata in un sacchetto di plastica, viene salvata da un cane

Questa piccola bimba è stata salvata da un cane che l'ha presa e portata insieme ai suoi cuccioli, lei era stata abbandonata

Questa storia è davvero commovente. Una neonata è stata abbandonata dentro ad un sacchetto di plastica quando aveva solo pochi giorni. Un cane, però, l’ha trovata e l’ha salvata portandola con sé insieme a tutti i suoi cuccioli.

Questo è accaduto in Kenya, dove purtroppo i casi di abbandono dei bambini è molto alto. Qualcuno aveva lasciato la neonata vicino alla foresta, chiusa in un sacchetto di plastica. Ma per sua fortuna, una cagnolona passava di lì e l’ha salvata.

Sembrerebbe che la cagnolona abbia strappato a morsi il sacchetto di plastica, facendo ciò ha impedito che la neonata non riuscisse più a respirare. Dopodiché, ha preso la piccola per la maglia in cui era avvolta e l’ha portata con sé.

La cagnolona ha deciso di prendersi cura della neonata e l’ha portata in un luogo sicuro, insieme alla sua cucciolata. L’ha accudita e tenuta al caldo fino a quando la gente del posto non ha sentito la piccolina piangere.

Dopo averla sentita, hanno iniziato a cercarla e quando l’hanno vista non potevano credere ai loro occhi. Quel cane l’aveva inclusa nella sua famiglia. I cuccioli e la piccola erano dentro ad una cuccia, tutti accoccolati tra loro.

Fortunatamente, non appena hanno salvato la piccola, l’hanno portata in ospedale. Secondo i medici, la piccola aveva appena due giorni quando il cane l’ha trovata. Le hanno trovato dei vermi nel cordone ombelicale, dovuti all’abbandono, ma tutto sommato era in buona salute. Pesava 3,3 kg e iniziava a rispondere ottimamente alle cure!

Grazie a questa cagnolona, la neonata è riuscita a sopravvivere. Se non fosse stato per il cane, nessuno l’avrebbe mai trovata. Grazie alla cucciolona che l’ha accudita come fosse sua figlia, oggi la piccola sta bene e cresce rapidamente!

LEGGI ANCHE: Poppy, la Pitbull incinta piange appena capisce di essere stata salvata

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati