Nessuno vuole adottare un cagnolino durante un evento organizzato da un rifugio di New York

Questo povero cagnolino attendeva qualcuno che lo adottasse. Ma a un evento dedicato a New York, nessuno dei partecipanti si è avvicinato a lui

Si chiama Bob ed era felice di quella giornata. Il rifugio di New York dove vive, infatti, aveva organizzato un evento per incentivare le adozioni dei cani ospiti nella struttura. Lui era lì, in attesa che qualcuno si avvicinasse. Ma nessuno si è fatto avanti. Nessuno vuole adottare il cagnolino, che sembra triste e deluso perché sembra che il suo destino non interessi ad anima viva.

Il cane di nome Bob

Il canile locale aveva organizzato una giornata a Central Park per promuovere l’adozione dei cani ospiti nella struttura. Tutti i cuccioli avevano intorno persone interessate a loro, ma Bob, invece, non sembrava essere così interessante come gli altri animali abbandonati.

Bob è un dolce cagnolino di 3 anni, impensabile che nessuno lo voglia accanto a sé. Eppure, in un video diventato virale su TikTok sembra proprio che il cane sia invisibile. I potenziali adottanti sembrano ignorarlo: nessuno si avvicina per lui nemmeno per sbaglio.

LEGGI ANCHE: La cagnolona gigante adotta tre minuscoli gattini e li coccola ogni giorno

Tutti gli animali del rifugio avevano accanto a loro potenziali adottanti che li abbracciavano o che davano loro attenzione. Tranne Bob, rimasto solo con una delle volontarie della struttura, che cercava di capire perché nessuno si avvicinasse a loro.

Il cagnolino era molto riservato e, per questo motivo, ogni volta che qualcuno aveva cercato di avere un contatto con lui in precedenza aveva rinunciato ad adottarlo. Anche in quell’occasione, Bob era rimasto in disparte, forse spaventato dall’enorme quantitativo di persone arrivate a Central Park.

@petartbyandrea 😔 he is the sweetest pup, 3 Y/O very chill and perfect size for a NYC apartment available on @Badass Animal Rescue #rescuedog #adoptabledogs ♬ Oh Klahoma – Jack Stauber

Era il suo primo evento del genere e Bob non sapeva come comportarsi. La presenza di tante persone, altri cani e troppe emozioni da gestire lo hanno mandato in crisi. Forse in altre condizioni, Bob avrebbe potuto avere maggiori chance. Possibile che proprio nessuno voglia adottarlo?

LEGGI ANCHE: Xenia, la cagnolina tradita dalla sua famiglia umana cerca un’adozione per sempre

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati