Perché il cane non mastica il suo cibo?

Capire perché il cane non mastica il suo cibo non è per niente ovvio. Può infatti aiutare ad evitare errori disturbi gastro-intestinali

Probabilmente osservandolo ve ne siete accorti ma non ne avete mai capito il motivo. E magari vi siete anche domandati perché il cane non mastica il suo cibo mentre mangia dalla ciotola. Ci sono numerose spiegazioni di natura biologica ma anche di tipo psicologico su cui bisogna talvolta vigilare per evitare che il vostro quattro zampe soffra di problemi di deglutizione e disturbi gastrointestinali.

Fa parte della sua natura

A differenza degli essere umani, Fido è abituato a trangugiare la sua pappa. Il cane non mangia per assaporare le pietanze o per il gusto che hanno ma per soddisfare un bisogno: quello appunto di sfamarsi. Il perché il cane non mastica il suo cibo risiede nel suo istinto, nella necessità quindi di sopravvivere e di dimostrare al resto del branco il proprio valore. Un comportamento questo che discende dal lupo.

L’esofago del cane infatti è più flessibile di quello umano tale da allargarsi ed espandersi fino a quintuplicare le proprie dimensione. Ecco perché quindi non rischiano di soffocare ma riescono a fare passare anche grosse e grandi quantità di cibo.

cane immerge il muso nella ciotola

Una corretta masticazione per noi è fondamente anche per una buona digestione ma, nel caso del cane, dobbiamo tener conto del fatto che i suoi succhi gastrici sono composti da sostanze che agevolano l’assimilazione dei principi nutritivi.

Anche i denti del cane fanno la loro parte. Fido infatti è dotato di denti più appuntiti di quelli di un essere umano e gli permettono di afferrare pezzi di cibo più grossi e corposi.

Psicologia del cane

Il perché il cane non mastica il suo cibo si può spiegare anche guardando l’ambiente in cui vive. Se infatti convive con altri animali domestici potrebbe essere spinto a mangiare più velocemente per la paura di dover lottare per accaparrarsi la sua razione.

cuccioli mangiano dalla ciotola

Anche il materiale della ciotola in cui consuma la pappa potrebbe causare questo atteggiamento. Se infatti è di metallo o di vetro il rumore provocato dall’urto di naso e denti potrebbe far sì che mangi più velocemente.

Quali sono i rischi

Abbiamo accennato al fatto che questo comportamento sia del tutto normale ma non è sempre così. Può accadere infatti che il cagnolino sviluppi problemi gastrointestinali o ingerisca cibo più del necessario accumulando grasso.

carlino sui gradini

Un eccesso di cibo potrebbe quindi causare sovrappeso e obesità.

Consigli

Qualora vi doveste accorgere che il vostro cane mangia troppo in fretta cercate di capirne la causa. Assicuratevi che l’ambiente in cui mangia sia tranquillo e lo faccia sentire a suo agio e rilassato. Se ciò non dovesse bastare, considerate inoltre di aggiungere dell’acqua alle crocchette per ammorbidirle o di passare direttamente al cibo umido come pollo o uova. Questi alimenti aumentano i livelli di serotonina nel sangue facendolo sentire più tranquillo.

un cane mangia dal piatto

Un’altra soluzione è quello di somministragli crocchette più grandi in modo tale che il cane si senta obbligato a masticarli per poterli deglutire. Allo stesso modo usate una ciotola più grande che vi permetta di disporre il cibo su un solo strato: più strati di cibo infatti incoraggiano Fido a mangiare più velocemente.

Infine non dimenticate giochi ed esercizio fisico: una costante attività farà in modo che Fido arrivi ai pasti più disteso e rilassato.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati