Perché il cane più giovane attacca l’anziano? Può smettere?

Accade spesso che quando due animali si incontrano litigano. Ma perché il cane più giovane attacca l’anziano. Scopriamo insieme come limitare questo comportamento.

Alcuni proprietari canini possono imbattersi in piccoli problemi quotidiani quando hanno un cucciolo, soprattutto quando hanno a che fare con due animali domestici. Ecco perché il cane più giovane attacca l’anziano.

Questo potrebbe creare disagio nel cane anziano che non avendo la forza di difendersi, potrebbe farsi male. Scopriamo il perché di questo comportamento e come evitare che accade.

Istinto di sopravvivenza

Istinto di sopravvivenza

Secondo alcuni studi di settore, pare che il cane più giovane attacca quello anziano perché segue l’istinto di sopravvivenza. Secondo questa dinamica, fido rileva segni di debolezza nell’altro suo simile e vuole assicurarsi il primato.

come far andare d'accordo cane anziano e cane giovane

Questo non è l’unico motivo chiaramente, ci possono essere alla base altre risposte della guerriglia che può crearsi tra cani cuccioli e cani anziani. Vediamo insieme quali sono e come potete intervenire per evitare danni e per assicurare una convivenza serena, fuori e dentro casa.

Problemi di comunicazione

A volte il conflitto tra due cani di età diversa può nascere a causa di problemi di comunicazione. Questo accade perché i cani anziani o malati possono avere un declino sensoriale e quindi delle espressioni facciali o una postura che non solo può essere fraintendibile per il cane cucciolo, ma può farlo innervosire.

Perché il cane più giovane attacca l'anziano?

La causa quindi potrebbe dalla mancata capacità del cane anziano di rispondere con posture adeguate quando interagisce col cucciolo compromettendo quindi la loro relazione e scatenando del più giovane comportamenti aggressivi.

Lotta alle risorse

Altre volte, la lite può nascere dal fatto che il cane più giovane, nei sui primi anni, o comunque fino ai 32 mesi, di crescita diventi protettivo nei confronti delle sue risorse. Tutto fila liscio quando il cane anziano al contrario è generoso e lascia avvicinare il cucciolo alle sue cose.

I problemi nascono quando invece il cane grande non vuole rinunciare alle sue risorse e anzi, vuole proteggerle. In questo caso, specie se i due cani in casa convivono, tocca al proprietario intervenire e scegliere quale cane è più adatto ad essere generoso con l’altro.

Come intervenire

Come abbiamo visto, il disaccordo tra due cani di due età diverse, può essere dovuto alla mancanza di comunicazione soprattutto se il cane più grande è piuttosto anziano. Nella comunicazione canina purtroppo il proprietario dell’animale può farci davvero poco.

L’intervento del proprietario però è fondamentale, sopratutto se i due chi convivono. La cosa migliore da fare è proteggere il cane anziano e rivolgersi ad un addestratore professionista che educhi e intervenga sui comportamenti del cane più aggressivo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati