Porto Cesareo, famiglia preoccupata per la sorte del Barboncino Ashton, il cane si è perso come se nulla fosse

Al momento della scomparsa, il cane aveva con sé pettorina e collare, Ashton soffre di problemi di salute per i quali ha bisogno di cure

Commovente la solidarietà sul caso di Ashton, il cagnolino Barboncino scomparso a Porto Cesareo, in provincia di Lecce, attorno alla metà del mese d’agosto (la data precisa, purtroppo, non la conosciamo). Il numero di condivisioni attesta una vicinanza senza eguali, l’importanza e la delicatezza del caso sono chiare a tutti.

cane ashton pelo riccio

Ashton è un Barboncino smarrito, un cagnolino che, a quanto pare, è svanito nel nulla. La famiglia di certo non si arrende e prosegue senza sosta nelle operazioni di ricerca. La determinazione e la volontà di farcela ci sono, purtroppo però sono contrastate da un silenzio fin troppo sospetto e da un’attività di apparente depistaggio.

Per spiegare quest’ultimo punto riportiamo in breve quello che è l’appello del proprietario, uno sfogo che non è passato inosservato: a seguito della scomparsa, la famiglia ha affisso diversi volantini in Via dei Bacini e dintorni, per l’appunto a Porto Cesareo (ovvero la zona corrispondente a quella dello smarrimento).

LEGGI ANCHE: Cane spaventato si intrufola a scuola e l’insegnante lo abbraccia per calmarlo

Tali volantini però sono stati immediatamente rimossi da chissà chi, provocando la reazione amareggiata dei proprietari. Troppi sono i dubbi sul cagnolino, ma nessuno ha intenzione di gettare la spugna. Si cerca un Barboncino di media taglia che risponde al nome di Ashton; pelo scuro, tendente al marrone, con alcune macchie più chiare, come ad esempio le estremità delle zampe.

APPROFONDIMENTO: TUTTO SUL CANE BARBONCINO

Il giorno della scomparsa il cane portava con sé una pettorina, un collare nonché una targhetta a forma di osso. Fondamentale sottolineare come il cane debba seguire un particolare ciclo di cure per tenere a bada i suoi problemi di salute, un ciclo che solamente i proprietari possono garantirgli.

cane estremità zampe bianche

L’urgenza è massima, rintracciarlo il prima possibile è categorico. In palio anche una ricompensa di 500 euro per chiunque salvi la vita di Ashton, permettendo il ricongiungimento con i suoi umani. I numeri da chiamare per avvistamenti e segnalazioni sono i seguenti: 347 143 9823 oppure il 348 823 4078. Grazie.

LEGGI ANCHE: Goffredo, il cagnolino è alla ricerca di una famiglia per la vita: aiutiamolo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati