Remy, il cane randagio che aspetta l’adozione (video)

Remy èun cane randagio che, come mostra il video, ha subito degli abusi. Adesso sta in una casa provvisoria e aspetta che qualcuno lo adotti.

Il protagonista della storia e del video di oggi è Remy, il cane randagio che aspetta ancora l’adozione.

La storia di Remy inizia in una delle strade della Romania. Vittima di un abuso dovuto ad una superstizione locale, il cane aveva una grande cicatrice sul naso.

Nonostante l’abuso subito, Remy, il cane randagio protagonista del video, non ha perso la fiducia negli esseri umani.

Viveva per strada, forse aspettando che qualcuno tornasse a prenderlo. È stato ovvio fin da subito che sia stato abbandonato perché ogni qual volta qualcuno gli si avvicinasse, lui lo raggiungeva per lasciarsi accarezzare. Raramente un cane nato per strada si comporta così.

remy randagio video

Tra le persone che lo avvicinavano ogni giorno, vi erano dei volontari che abitavano da quelle parti. Vedendo quanto il cane fosse predisposto al contatto e alla socializzazione, decisero che avrebbero fatto di tutto per poterlo aiutare. Inizialmente si preoccuparono di portargli del cibo e dell’acqua quotidianamente, poi avviarono la ricerca per una sistemazione provvisoria.

Trovarono una casa temporanea in cui sistemare Remy, il randagio protagonista del video e prima di portarlo lì si preoccuparono di fornirgli i controlli e le cure necessarie.

Remy arrivò nella nuova casa e si ambientò immediatamente. Giocava, socializzava e si lasciava coccolare senza alcun problema.

remy cane randagio

Dopo qualche settimana il piano di adozioni non ha ancora avuto riscontro positivo. Remy passa le sue giornate inconsapevole del suo destino incerto e del lavoro che i volontari che lo hanno salvato svolgono quotidianamente.

Sperando che presto possa avere una nuova casa stabile ed una famiglia pronta a prendersi cura di lui, intanto il quattro zampe si gode le sue giornate in compagnia e al caldo.

Di seguito il video che mostra proprio la storia di Remy, il randagio abusato che adesso aspetta qualcuno che si prenda cura di lui per il resto della sua vita.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati