Remy, la cagnolina aspetta ogni giorno che qualcuno la salvi

Questa povera cagnolona ha aspettato ogni giorno sullo stesso posto qualcuno che tornasse a prenderla o ad aiutarla

La storia di questa povera cagnolona di nome Remy è davvero molto triste. La sua ex famiglia l’aveva abbandonata, e lei ogni giorno, ha aspettato che tornassero a prenderla nello stesso luogo. Non sapeva che nessuno sarebbe mai tornata.

L’hanno illusa e hanno spezzato il suo piccolo cuore. Non aveva idea del perché l’avessero lasciata lì tutta sola e ora, aspettava solo che qualcuno la aiutasse. Remy ha atteso ogni giorno nello stesso luogo un aiuto concreto, voleva solo essere salvata.

Quando l’organizzazione Howl of a Dog con sede nella Romania rurale, ha effettuato una giornata di sterilizzazione, ha trovato in quel posto un cane randagio disperato che cercava solo un po’ d’amore e affetto. Ogni giorno, aspettava e aspettava.

Alla povera Remy mancava una parte dell’orecchio e nessun residente del posto sapeva spiegare cosa le fosse successo. Quello che sapeva Howl of a Dog era che dovevano aiutarla al più presto. Aveva bisogno di una casa e di tante coccole.

Qualche residente portava da mangiare alla cagnolina e facevano tutto ciò che potevano per aiutarla. Ma Remy aveva bisogno di una vera famiglia. Quando hanno capito che la piccola era una randagia, hanno deciso di affidarla alle cure di un rifugio.

Volevano aiutarla a trovare una vera casa. Così la cagnolina è stata sterilizzata, vaccinata e per la prima volta nella sua vita, ha ricevuto l’amore e le attenzioni di cui aveva bisogno. Fortunatamente, non ci ha messo troppo a trovare una famiglia.

remy

Infatti, dopo qualche giorno di residenza al rifugio, la dolce Remy è stata adottata. Grazie ai suoi nuovi umani è riuscita a cambiare vita e quel posto in cui aspettava tutti i giorni, ormai è solo un brutto ricordo per lei. Grazie alla sua nuova famiglia ora è felice, e riceve tutto ciò di cui ha bisogno!

LEGGI ANCHE: Clifford, il cagnolino rimasto in strada dopo il ricovero del suo umano

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati