Rendere il cane famoso sui social: dritte e consigli per far brillare Fido

Il web ne è pieno di immagini del nostro amico a quattro zampe, ma come possiamo rendere il cane famoso sui social? Tutte le mosse da influencer!

Qualsiasi sia l’argomento che abbiamo in mente, se qualche dubbio ci assale, ricordiamoci che gli animali sono talmente dolci e amati da ‘acchiappare’ tantissimi click in pochissimo tempo.

Il nostro peloso è già una star potenziale appena nasce: i cuccioli infatti sono dolcissimi per definizione e conquistano al primo sguardo anche i follower più esigenti.

Questo però non significa che non esistano delle strategie da mettere in atto per renderli ancora più visibili e per ottimizzare al massimo le tanto ricercate visualizzazioni. Ecco allora come rendere il cane famoso sui social: da Instagram a Facebook, da Twitter a Tik Tok.

Muoviamo i primi passi

cane si fa un selfie

Click, like, hashtag, foto copertina e chi più ne ha più ne metta. Ormai i social sono diventati espressione della nostra vita, una parte virtuale ma sempre più vicina alla realtà o a quella che vorremmo fosse. Rendere il cane famoso sui social è un obiettivo comune a tutti i cinofili che non possono fare a meno di mostrare l’amore per i propri amici a quattro zampe.

Coccole, carezze, momenti di complicità o di puro divertimento. Che sia il legame tra bipede e quadrupede o la ripresa di un comportamento buffo, la sensibilizzazione verso la cura degli animali o la ricerca di adozione: il potere di internet oramai è universalmente riconosciuto.

Il nome

mamma e cucciolo di cane si odorano

Proviamo a creare una piccola guida che raccolga tutti i consigli più utili per far diventare il nostro adorato Fido una vera e propria star di internet. Il primo passo è creare un account dedicato alla nostra piccola palla di pelo: i protagonisti non siamo noi bipedi, ma il membro della famiglia a quattro zampe.


Il segreto è scegliere un nome originale, simpatico, adatto a una tenera e dolce palla di pelo e che sia semplice da memorizzare. Evitiamo di inserire numeri e trattini, perché si tratta di una pratica già vista e rivista, motivo per cui è meglio puntare su qualcosa che non si sia ancora vista in giro e che attiri l’attezione degli utenti sempre più critici ed esigenti.

L’oggetto dei nostri post è di per sé vincente, Bau acchiappa like solo per il fatto di esistere, ma non diamo per scontato che non sia necessario fare nient’altro per renderlo accattivante. Potremmo decidere di associare al nome del cane il nome di un filtro, mettere un hashtag o storpiare il nome di Fido in modo simpatico e divertente. Insomma, la parola d’ordine è originalità.

La foto profilo

sguardo intenso di un cane

Fatto questo, un altro aspetto da non sottovalutare è la foto profilo. È il nostro biglietto da visita sul profilo personale ed è lo stesso per il nostro amico a quattro zampe. Non è un dettaglio da lasciare al caso o da affrontare con superficialità e velocemente.

È ovvio che deve essere ben fatta, ad alta risoluzione e di ottima qualità. Oramai qualsiasi smartphone ci consente di fare dei veri miracoli. Dobbiamo sicuramente congliere il momento giusto, ma poi saranno i filtri a fare il resto. Facciamo in modo che la nostra piccola palla di pelo appaia simpatica, adorabile e irresistibile. Sono queste le qualità che ricerca l’utente che scorre la bacheca, di Facebook o quella di Instagram.

La descrizione

cane trendy

Per rendere famoso il cane sui social non va dimenticato di inserire una descrizione del profilo, e quindi del nostro amico a quattro zampe. In questa maniera le persone sapranno qualcosa in più su di lui e saranno incentivate a guardare la bacheca fotografica che raccoglie tutti i momenti migliori e più significativi di colui che fa parte della famiglia a tutti gli effetti.

La biografia del nostro adorato Bau è uno strumento in più in mano degli utenti per comprendere qual è il contenuto del profilo e stabilire se sia interessante o meno seguire la pagina. Una sorta di presentazione, di biglietto da visita. Fotografia e descrizione sono la copertina del libro, se non è accattivante, non attirerà i follower e a quel punto poco importa quanto bello e divertente sia in nostro amico a quattro zampe. Il nostro consiglio è di inserire:

  • I suoi passatempi preferiti: mordicchiare il divano, i mobili e le scarpe;
  • Qual è il suo migliore amico: noi naturalmente, rimandando alla nostra pagina personale sui social (@iltuonome);
  • Un invito a seguire Fido e a vedere tutti i suoi progressi.

Il segreto per avere successo sui social è ‘rubare’ i trucchi del mestiere a chi è più famoso e seguito di noi. Quindi, osserviamo quali sono le strategie di chi gestisce i profili più famosi e cerchiamo di capire cosa può fare al caso nostro e adattarsi allo stile di vita della nostra piccola palla di pelo.

Conosciamo le tendenze e gli hashtag più usati nel mondo dei social pet. Fatto questo, come per i corsi di addestramento per cuccioli e qualsiasi altra attività che ci vede impegnati a prenderci cura di Fido, le parole chiave sono costanza e perseveranza. Le pubblicazioni, dunque, devono essere fatte con regolarità. All’inizio, una o due al giorno basteranno.

Oltre a studiare i contenuti, diamo un’occhiata agli orari in cui escono i post degli esperti del settore e ‘copiamoli’. Tuttavia non dimentichiamo di mantenere un nostro stile, di utilizzare filtri e colori che mettono in luce le qualità del nostro cagnolino adorato.

Il momento giusto

cucciolo di cane fa le smorfie

Sfruttiamo i momenti di divertimento, al parco o durante la passeggiata, quando gioca con il suo pupazzo preferito o quando mangia in maniera buffa e divertente. Sono i dettagli a fare la differenza, quindi attenzione alle inquadrature. Mettere i like ai follower, essere attivi nei commenti aiutano a mantenere dei buoni rapporti che pagano a medio e lungo termine. La sezione Esplora di Instagram è uno strumento da far diventare nostro amico. Più socievoli ci mostreremo, più noi ma soprattutto Fido avremo successo. Facciamo gli screenshot ad altri profili e tagghiamoli, in alternativa possiamo anche ripostare: magari il favore verrà ricambiato.

Volendo, puoi provare a fare uno screenshot di un altro profilo di altri cani famosi, taggarli e postare la foto sulla tua pagina oppure ripostare direttamente una foto di un altro cane famoso attraverso applicazioni apposite. Se hai fortuna, faranno lo stesso con te. Infine, per rendere il cane famoso sui social, si devono usare gli hashtag giusti, quelli di tendenza:

  • Dog (e anche al plurale);
  • Puppy;
  • Pupstagram;
  • Dogsofinstagram;
  • Doglove;
  • Instadog;
  • Cutedog;
  • Instapic;
  • Like4like;
  • Cane;
  • Animali.

Questi sono solo alcuni esempi, che vanno rigorosamente preceduti dal cancelletto tipico dell’hashtag. Insomma non è nulla di difficile, con perseveranza e dedizione il nostro Fido diventerà presto una star!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati