Roma, cagnolino dimenticato in auto tutta la sera salvato da un agente fuori servizio

Roma, dimentica il cane in auto tutta la sera: salvato da un agente fuori servizio

Cane chiuso in auto

Arriva da Roma la notizia di un cagnolino dimenticato in auto. Per fortuna è una storia a lieto fine, dal momento che un agente fuori servizio è riuscito ad intervenire in tempo.

La storia di questo amico a quattro zampe comunque accende i riflettori su una questione ancora troppo emergente.

Sono sempre troppe le notizie che parlano di amici a quattro zampe lasciati in macchina. Soprattutto d’estate, quando le temperature sono altissime e le macchine si trasformano in forni.

Roma, cagnolino dimenticato in auto tutta la sera salvato da un agente fuori servizio

Troppe volte vi abbiamo raccontato storie di cagnolini che hanno perso la vita rinchiusi in macchina. Oppure storie di amici a quattro zampe salvati in extremis.

Come quella del salvataggio del cucciolo di Husky rinchiuso in auto sotto al sole. Anche oggi la storia ha un lieto fine, ma come sappiamo bene questo finale avrebbe potuto essere decisamente più drammatico.

La storia del cagnolino dimenticato in auto arriva da Roma. Erano circa le 23 di Domenica 4 Ottobre, quando un uomo stava passeggiando con il suo amico a quattro zampe.

Roma, cagnolino dimenticato in auto tutta la sera salvato da un agente fuori servizio

L’agente fuori servizio ha sentito un cagnolino abbaiare da dentro una macchina. Ha notato un cagnolino dentro una macchina, rinchiuso dentro una cuccia posizionata nel sedile posteriore di un’auto.

I finestrini della macchina erano completamente alzati. Quando l’uomo è tornato dalla passeggiata il cane era sempre lì.

L’uomo è tornato a casa e venti minuti dopo è sceso nuovamente a controllare. Il cagnolino era ancora in auto e i suoi lamenti sembravano più disperati.

Roma, cagnolino dimenticato in auto tutta la sera salvato da un agente fuori servizio

L’uomo ha quindi deciso di chiamare il 112. Sul posto è arrivata la pattuglia del Commissariato Colombo che sono riusciti a risalire al nome della proprietaria del veicolo.

Hanno quindi provato a contattarla, ma purtroppo invano. Non riuscendo a mettersi in contatto con la donna, gli agenti hanno deciso di rompere il finestrino posteriore della macchina, mettendo il cagnolino in salvo.