La storia di Rosabella: la cagnolina abbandonata dentro una gabbia in mezzo alla neve

La cagnolina Rosabella ha passato tutta la sua vita dentro una gabbia. Quando si sono accorti di non volerla più, l'hanno semplicemente gettata via

Purtroppo non c’è mai fine alla cattiveria umana. Nonostante una persona possa con tutto il cuore desiderare un mondo migliore, ci sono storie che non fanno che riportarci con i piedi a terra, facendo luce sulla cattiveria che ancora popola la nostra Terra. Questa cagnolina, una meticcia simile alla razza pitbull, ha presumibilmente vissuto tutta la sua vita chiusa dentro una gabbia; eppure la cattiveria più grande che ha ricevuto non è questa bensì quella di essere buttata via, come un vecchio giocattolo. Quando si sono resi conto che Rosabella non serviva più a niente, secondo la loro logica malata, se ne sono semplicemente disfatti, con tutta la gabbia che la conteneva. Così la cagnolina ha passato molti giorni rinchiusa, sola, sotto la neve; se non l’avessero trovata sarebbe sicuramente morta.

cane passa la vita in gabbia

Rosabella è una cagnolina meticcia simile ad un pitbull, il suo pelo è tutto bianco e questa è l’unica cosa che ci fa sperare che nessuno l’abbia trovata prima perché passata inosservata. Quando una volontaria del Ruff Start Rescue, rifugio per animali a St. Paul, nel Minnesota, l’ha trovata era completamente avvilita, rannicchiata su se stessa per ripararsi dal vento gelido.

Brianna Jensen, la volontaria, ha definito Rosabella “un vero miracolo di Natale“; se non l’avesse trovata, di li a poche ore probabilmente sarebbe morta. La cagnolina pesava circa 8 kg, quando un cane della sua taglia dovrebbe pesarne almeno 20; era ricoperta da piaghe e non aveva cibo ne acqua, ne tanto meno una coperta per ripararsi dal freddo. “In questo momento, fa tre piccoli pasti al giorno”, ha raccontato Brianna poco dopo averla trovata, così può riprendersi gradualmente e riabituare il suo stomaco alla digestione degli alimenti.

cane sottopeso

Dopo un primo periodo nel rifugio le sue condizioni sono molto migliorate, e ora Rosabella ha una nuova casa adottiva. “Oggi Rosabella è in una casa adottiva sicura, calda e amorevole. Ha piaghe e piedi spaccati, ma nonostante le terribili circostanze che ha vissuto, Rosabella è ancora più amorevole che resiliente. Ci vorrà un po’ per portare il suo peso in sicurezza, ma ci conforta sapere che ha un’intera comunità che la acclama e sostiene“, fanno sapere i volontari.

LEGGI ANCHE: Un uomo impiega 5 anni per salvare la mamma Pitbull che aveva paura di essere avvicinata (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati