Rose (Cosenza): se adotti un cane, le tasse sono scontate

Cani che corrono

Una bellissima iniziativa in favore dei nostri amici a quattro zampe arriva dal Comune di Rose, dove chiunque deciderà di adottare un cane riceverà uno sconto sulle tasse.

Per fortuna, a volte, vi parliamo anche di belle notizie. In un periodo in cui non facciamo altro che parlare di cani abbandonati e maltrattati, arriva anche qualche spiraglio di luce.

Rose (Cosenza): se adotti un cane, le tasse sono scontate

Già, perché alla fine le campagne di sensibilizzazione in favore dei nostri amici a quattro zampe esistono e questo ci riempe di gioia.

Sono sempre di più, infatti, le città italiane che promuovono iniziative per invogliare ad adottare cani da canile. Proprio come è successo in Puglia, dove il veterinario è gratuito per chi adotta dal canile.

Rose (Cosenza): se adotti un cane, le tasse sono scontate

Questa volta, invece, la città amica del cane è Rose. Rose è un comune di poco più di 4000 anime in provincia di Cosenza. Poche persone, ma sicuramente persone dal cuore d’oro.

Già, perché la bellissima iniziativa di cui vi stiamo parlando dimostra proprio che Rose è un comune dalla parte del cane.

Rose (Cosenza): se adotti un cane, le tasse sono scontate

Il Comune, infatti, ha recentemente promosso un’iniziativa che stabilisce che chi adotta un cane dal canile può beneficiare di uno sconto sulle tasse.

Parliamo dell’iniziativa che si chiama Più affetto, meno tasse. Chiunque deciderà di regalare una vita felice ad un quadrupede in canile, potrà usufruire di uno sconto sulle tasse.

Nel dettaglio, si parla di un bonus che arriva fino a 250 Euro sulla TARI per ben 4 anni. Uno sconto niente male, soprattutto in un periodo in cui le tasse stringono la cinghia a moltissimi italiani.

Rose (Cosenza): se adotti un cane, le tasse sono scontate

Questa bella iniziativa è stata promossa sui social, sulla pagina Facebook del Comune di Rose. Si tratta di una campagna davvero degna di nota, che per una volta si mette dalla parte dei nostri amici a quattro zampe.

In un periodo difficile come questo, dove i casi di abbandoni sono decisamente schizzati alle stelle, è bello sentire che c’è ancora chi lotta per questi animali.