Ruby, il cane che coccola i suoi simili amici (video)

Quella raccontata oggi e ripresa nel video è la storia di Ruby, il cane che coccola i suoi simili amici in modo davvero insolito. Vediamolo.

Il protagonista della storia e del video di oggi è Ruby, il cane che coccola tutti i suoi simili amici.

Siamo soliti dire che i cani sono molto affettuosi e giocherelloni. Effettivamente, ce lo dimostrano giorno dopo giorno, trasmettendoci tanta allegria e tanta positività. Quando lo diciamo, però, ci basiamo sulla nostra esperienza e quindi prettamente sul rapporto che si instaura tra l’uomo e il cane.

E tra di loro? Come comunicano? Come si comportano? Pensiamo spesso che i cani possano entrare in conflitto, che siano diffidenti verso chi non conoscono. Oggi, Ruby, il cane del video, ci farà cambiare idea. Lo ha già fatto con migliaia di utenti del web.

ruby cane video

Ruby, passa le sue giornate in un asilo per cani. I padroni, impegnati durante la giornata, per non lasciarli soli in casa, lì portano in questi luoghi. Ed è stato proprio qui che il cane protagonista della storia di oggi ha lasciato tutti senza parole.

Quello che faceva era ritenuto da molti semplicemente un modo per attirare l’attenzione. Alle lunghe, però, Ruby lo faceva anche quando non era osservato. Vi starete chiedendo cosa faceva di così particolare. Ebbene, Ruby distribuiva coccole a tutti i cani dell’asilo.

ruby cane video

Penserete che sia normale, ma lui non lo faceva come tutti gli altri cani. Come vedrete dal video, infatti, il cane si avvicina ai suoi amici e inizia a toccarli con la zampa. Sembra quasi un gesto di vicinanza, di compassione.

Chiunque lo abbia visto non riesce a spiegare quale sia esattamente il motivo per cui lo faccia. Una cosa però è certa, questa gesto ha intenerito tutti gli utenti del web che hanno totalizzato migliaia di visualizzazioni e condivisioni.

Di seguito il video di Ruby, il cane che coccola tutti i suoi amici durante i lunghi pomeriggi, forse un po’ noiosi, passati in asilo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati