Ruth, cane cieco vittima di un incidente, è salvo (video)

Ruth, come mostra il video, è un cane cieco che è stato salvato in tempo dai volontari.

Il protagonista della storia e del video di oggi è Ruth, un cane cieco vittima di un incidente, che è stato salvato.

Abbandono e randagismo sono due fenomeni a cui ancora non si riesce a dare un freno. Il lavoro dei volontari per poter gestire questi due grandi problemi è infinito, ma non sempre riescono a bilanciare i conti. I loro interventi non sono purtroppo abbastanza per coprire i grandi numeri che si contano ogni anno.

La storia di oggi dimostra quanto sia importante il lavoro di queste persone e di quanto molti dovrebbero seguire il loro esempio.

Ruth, il cane cieco che appare nel video, è stato abbandonato nel territorio californiano. Viveva oramai per strada e a causa delle sue condizioni non riusciva a badare a se stesso. La conferma di questo arrivò un giorno quando una persona chiamò i volontari di un rifugio proprio della California.

ruth cane cieco video

Colui che chiamò aveva colpito il cane per sbaglio, che correva disorientato per strada. Provando a dargli aiuto si rese conto di quanto fosse grave la situazione. Il cane era cieco e ferito e non permetteva a nessuno di avvicinarsi. Così i volontari intervennero.

Servì un bel po’ di tempo prima che Ruth si lasciasse davvero avvicinare. Come mostra il video, Ruth, il cane cieco, era terrorizzato. Per quanto i volontari provassero a prenderlo, lui rispondeva ringhiando e mordendo.

ruth cane cieco video

Per conquistare la sua fiducia i volontari provarono a farlo sentire al sicuro dentro una calda coperta, dove il cane poi rinunciò alla ribellione. Una volta preso, ricevette le cure necessarie all’interno del rifugio dove si trasferì.

Adesso il piccolo quattro zampe sta meglio, per quanto le sue condizioni siano irreversibili. Ci si augura vivamente che qualcuno di buon cuore lo adotti per dargli una seconda possibilità.

Di seguito proprio il video di Ruth, il cane cieco che adesso ha una possibilità in più per vivere.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati