Santeramo, rapito e condotto chissà dove, il cagnolino Charlie non riabbraccia la sua famiglia da mesi

Prelevato e portato via da una vettura, le telecamere hanno immortalato gli attimi in cui si è materializzato il rapimento di Charlie, un cagnolino Spitz color miele

Sono trascorsi diversi mesi dalla scomparsa, o meglio, dal rapimento del povero Charlie, un cagnolino Spitz che lo scorso 30 gennaio 2022 è stato letteralmente prelevato e condotto chissà dove a bordo di una vettura. Teatro dell’accaduto, il comune di Santeramo in Colle, provincia di Bari.

Da allora non si sono avute più notizie del piccolo Charlie; la famiglia continua a crederci, continua a sperare in un ritrovamento, anche se stentano ad affermarsi i fattori che dovrebbero condurre al salvataggio dell’animale. Una notizia, una segnalazione inerente al caso svolterebbe le indagini, queste sono ferme da troppo tempo.

LEGGI ANCHE: Aron: Splendido Siberian Husky ha bisogno di un’adozione per la vita

Mesi e mesi che non hanno scalfito la speranza della famiglia, la stessa che a più riprese continua ancora oggi a denunciare il rapimento sui social. In molti hanno risposto agli appelli, cercando di dare una mano nel limite del possibile, magari fornendo qualche consiglio o partecipando in prima persona alle ricerche.

cagnolino piccolo di stazza

Charlie è un cagnolino Spitz di piccole dimensioni, maschio dal pelo folto color miele. Non sappiamo dire con esattezza quale sia l’età, allo stesso modo non abbiamo informazioni sulla presenza di un microchip. Le telecamere, come già detto, hanno registrato gli avvenimenti del 30 gennaio.

APPROFONDIMENTO: TUTTO SUL CANE SPITZ

Hanno prelevato il cane in zona Q8 (km 3) sulla strada che porta a Matera, a Santeramo in Colle. Capiamo bene però come il cane, a distanza di così tanto tempo, potrebbe trovarsi anche in un’altra provincia, addirittura in un’altra regione del paese. Le forze dell’ordine sono coinvolte nel caso e indagano per rintracciare l’amico a 4 zampe.

cagnolino guarda in camera

La denuncia ha attivato anche diverse organizzazioni di salvataggio animali della zona. Se qualcuno dovesse avvistare il povero Charlie, il recapito di riferimento è il 333 572 5240. Raccomandiamo l’invio di materiale fotografico o video per certificare l’avvistamento. Aiutiamo questo cucciolo a tornare dalla sua famiglia!

LEGGI ANCHE: Duke, il cane che è stato lasciato tutto solo al freddo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati