Sette cuccioli di Pitbull e Labrador muoiono a causa di maltrattamento e trasporto non idoneo: 3 indagati

Sette cuccioli di Pitbull e Labrador hanno perso la vita durante il viaggio verso il rifugio. Tre dipendenti accusati di maltrattamento.

Tre dipendenti di un rifugio per animali sono accusati di negligenza e maltrattamento verso gli animali. Sono coinvolti nella morte di sette cuccioli durante il trasporto in California durante l’estate.
Gli agenti di polizia hanno avviato un’indagine dopo la segnalazione di sette cuccioli trovati morti dopo un viaggio dalla Central Valley a Palo Alto, nel retro di un camioncino.

I cuccioli venivano trasportati dai dipendenti del rifugio per animali Pets In Need Palo Alto, poiché altri rifugi non erano in grado di accoglierli. Il personale di Palo Alto aveva pianificato di portarli al rifugio per procedere con la ricerca di adozione. Un’attività di routine per il rifugio, ha detto. la polizia in un comunicato.

La polizia non ha specificato esattamente per quanto tempo i cuccioli siano rimasti nel furgone. Durante la giornata hanno raccolto un totale di 27 cani, compresi i sette cuccioli. I dipendenti quindi si sono allontanati per diverse ore dal mezzo.

cucciolo labrador nero

Secondo la polizia, il camion Mercedes-Benz Sprinter utilizzato durante il trasporto non aveva l’aria condizionata nel vano di carico posteriore (dove si trovavano i cani). I dipendenti inoltre non hanno fornito sufficiente acqua ai cani. La temperatura quel giorno nella Central Valley era compresa tra I 40 e i 45 gradi.
I dipendenti affermano di aver controllato i cani durante una sosta di rifornimento a Los Baños, durante il viaggio di ritorno a Palo Alto. Nessuno degli animali sembrava in difficoltà, dicono.

cucciolo

Quando i dipendenti sono tornati al rifugio, i sette cuccioli di Pitbull e Labrador non reagivano. I dipendenti hanno immediatamente chiamato il personale veterinario per chiedere aiuto, ma era orami troppo tardi per rianimare i cuccioli. Tutti gli altri cani nel furgone sono sopravvissuti.

Il 26 ottobre, tutti i sospetti sono stati convocati all’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Santa Clara, e successivamente rilasciati dagli investigatori. Il che è lo standard per reati non violenti, ha detto la polizia. A breve ci sarà la sentenza definitiva.

LEGGI ANCHE: Cane disabile rinchiuso in una cisterna d’acqua: donna accusata di maltrattamento

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati