Trichinosi nel cane: cause, sintomi, diagnosi e cura

Cos’è e come trattare, ed eventualmente, prevenire la trichinosi nel cane, malattia parassitaria che può interessare animali e uomini

Mantenere in salute il vostro peloso è fondamentale, per riuscire a godere a lungo della sua compagnia; in particolare, riuscire a trattare la trichinosi nel cane è indispensabile per salvaguardare la vita del vostro cane e perfino la vostra.

Alcune malattie infatti possono colpire sia il cane, quanto l’uomo e prevenire eventuali malattie di questo tipo è indispensabile, per riuscire a fare stare bene voi stessi e il vostro peloso.

due cani

Cos’è la trichinosi?

Quando si parla di trichinosi nel cane, si fa riferimento ad una malattia parassitaria causata da dei nematodi (detti anche vermi cilindrici) appartenenti al genere Trichinella, di cui si conoscono, al momento, otto o nove specie. Questa malattia può colpire gli uomini, quanto i suini, i cinghiali, i cani e perfino tutti gli equini. Il nematode si insinua nell’ospite, attraverso l’ingestione di cibi infetti.

cane cucciolo

Il verme infatti si insinua nella carne cruda dove genera, a sua volta, delle larve che, a loro volta, si insinuano nelle cisti dove restano vitali perfino per interi anni. Una volta che il cane ingerisce della carne infetta, può eliminarla attraverso le feci; nonostante però l’eliminazione della carne attraversi le feci, i nematodi sono in grado di rimanere vitali, pronti per occupare un nuovo corpo.

Cosa fare

Appurato cosa sia la trichinosi nel cane, è indispensabile capire cosa è necessario fare in questi casi; in genere, questo problema non crea manifestazioni o sintomatologie ben chiare e definitive e proprio per questo, spesso, non viene fatta nemmeno la diagnosi. Per quanto riguarda invece l’uomo, in caso di ingestione di carne cruda infetta, è possibile che si manifestino dei sintomi ricollegabili a malattie gravi e che in alcuni casi possono condurre perfino alla morte. Le malattie causate da questo verme possono infatti interessate l’apparato intestinale e muscolare.

cane che mangia carne

Per quanto concerne invece il trattamento, questo, generalmente, è poco praticato nei pelosi e l’unica forma di prevenzione è quella di cuocere la carne, in modo tale che il verme possa morire a causa delle elevate temperature. I veterinari inoltre consigliano alle autorità competenti di ispezionare la carne destinata alla macellazione, per evitare che questa possa essere consumata dagli uomini e perfino dagli animali domestici. La prevenzione infatti risulta l’unico modo per evitare che voi o il vostro peloso possiate contrarre questo tipo di problema.

Conclusione

In definitiva, ecco cos’è e come prevenire la trichinosi nel cane; questa malattia può essere prevenuta, prestando particolare attenzione alla cottura dei cibi, in particolar modo della carne, alimento dove si insinua questo verme. Cuocere la cane in maniera corretta, in particolar modo la carne di suino, infatti vi aiuterà ad evitare l’insorgenza di questo problema, sia per voi che per il vostro peloso.

cane che si lecca i baffi

Per qualsiasi altra informazione in merito, è necessario che vi affidiate al vostro veterinario; questi infatti potrà essere più specifico e potrà, eventualmente, aiutarvi nella gestione del problema. La salute del vostro cane e la vostra dipendono dalle attenzioni che riservate; solo in questo modo riuscirete a prevenire l’insorgenza di alcune problematicità, anche gravi, che possono compromettere irrimediabilmente la vostra salute e quella del vostro cane.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati