Un cucciolo di Bulldog inglese si arrabbia perché sente la presenza di un estraneo (VIDEO)

In questo dolce e tenero video si vede come un cucciolo di Bulldog inglese si arrabbia e per questo comincia ad abbaiare davvero tantissimo

In questo dolcissimo video un cucciolo di Bulldog Inglese si arrabbia perché qualcuno, come si evince dalla descrizione del video, sta sostando all’esterno del giardino di casa. Anche se il soggetto in questione non è comunque all’interno della proprietà, il cane è comunque molto infastidito. Il piccolo, infatti è seduto sulla sua cuccia, posizionata accanto alla finestra, e abbaia moltissimo. Forse spera che con il suo abbaiare può tenere a distanza la persona a cui sta rivolgendo le sue attenzioni. La reazione di questo cane è a dir poco esilarante e, allo stesso tempo, tremendamente dolce.

Un cucciolo di Bulldog inglese si arrabbia perché sente la presenza di un estraneo (VIDEO)

Il cane presente nel video è un Bulldog inglese di nome Nemo; questi secondo la descrizione fornita in allegato al video, si trova a casa, mentre all’esterno della casa c’è una persona, proprio in prossimità del loro giardino. Il piccolo, infatti sembra abbastanza contrariato del fatto che davanti alla propria casa ci sia una persona a sostare. Questo fastidio fa innescare nel cane una reazione davvero divertente e ilare; il cucciolo di Bulldog inglese si arrabbia e inizia ad abbaiare, in direzione del giardino e più precisamente, si concentra su dove c’è la persona. Il cane non può vedere la persona che sosta, ma sente perfettamente la sua presenza e basta la presenza, per fare innervosire il cane.

Il Bulldog inglese Nemo è davvero un cane dolcissimo e dotato di una spiccata vitalità; il padrone per fortuna ha deciso di condividere questo momento molto divertente di questo meraviglioso cucciolo. Grazie a Youtube, adesso tutti possono imparare a conoscere la vitalità di questo piccolo peloso; con la speranza che questo peloso possa essere più accondiscendete e accomodante. Il video, anche se è stato girato qualche anno fa, ha ottenuto solo un discreto successo, ottenendo solo poco più di tremila visualizzazioni. I pelosi sono davvero molto vitali e per questo risulta necessario educarli correttamente.