Uomo azzannato dal proprio cane in spiaggia a Porto Empedocle: il 35enne è in ospedale

Il cane di razza Chow Chow avrebbe reagito alle percosse del proprietario.

L’elisoccorso ha dovuto trasportare d’urgenza un uomo azzannato dal proprio cane in spiaggia a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, in Sicilia. Il proprietario e il cane, di razza Chow Chow, erano al mare, quando, a quanto pare, l’animale ha reagito alle percosse dell’uomo, che lo stava sgridando.

Uomo azzannato dal proprio cane in spiaggia a Porto Empedocle

Secondo le prime testimonianze raccolte, pare che l’uomo di 35 anni, in spiaggia con il suo cane presso il lido Marinella di Porto Empedocle, lo stesse sgridando e punendo, arrivando addirittura a picchiare. L’animale avrebbe, allora, reagito, aggredendo a sua volta il proprietario, mordendolo in più parti del corpo.

Il cane di razza Chow Chow, nonostante le piccole dimensioni, ha reagito in modo molto violento, provocando ferite molto gravi nel proprietario di 35 anni. Chi ha assistito alla scena ha immediatamente allertato i soccorsi: è stato necessario l’intervento dell’elisoccorso per il trasporto in ospedale. L’elicottero è atterrato direttamente sulla spiaggia e i sanitari del 118 hanno prestato i primi soccorsi all’uomo, che versava già in gravissime condizioni. Si trova ora ricoverato in ospedale, presso il Civico di Palermo.

Approfondimento: Carattere, comportamento, aspetto e cure del cane di razza Chow Chow.

Cane di razza Chow Chow
Fonte foto da Pixabay

In spiaggia sono arrivati anche gli agenti di polizia del commissariato Frontiera, impegnati in quel momento per garantire la sicurezza in occasione dei locali festeggiamenti per celebrare San Calogero.

Le testimonianze di chi ha assistito alla scena

Alla scena hanno assistito molti bagnanti presenti nel lido Marinella, che hanno prontamente lanciato l’allarme e hanno soccorso l’uomo gravemente ferito. Gli agenti hanno già ascoltato i presenti, per capire cosa sia successo per scatenare la rabbia violenta del cane che, nonostante le piccole dimensioni, ha inferto ferite davvero molto gravi in diverse parti del corpo del proprietario.

In molti hanno raccontato che l’uomo di 35 anni stesse picchiando il proprio cane per punirlo, non si sa però per quale motivo. Improvvisamente, l’animale avrebbe reagito azzannando il proprietario in diverse parti del corpo. I bagnanti hanno prestato i primi soccorsi all’uomo, in attesa dei sanitari del 118 che non hanno tardato ad arrivare.

LEGGI ANCHE: Ella, la cucciola di Chow Chow cresce a vista d’occhio (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati