Uomo costruisce il primo ristorante per cani randagi aperto 24 h

Quest'uomo ha fatto un gesto meraviglioso per aiutare tutti i cani randagi della sua zona: ha aperto un ristorante per loro

Questo uomo ha avuto una brillante idea per aiutare tutti i cani randagi che vivono nella sua zona. Lui infatti, ha aperto un ristorante per i cani che resta sempre aperto e che è sempre super pieno di crocchette e acqua a volontà!

João de Souza Araújo è un uomo di quasi trenta anni e aveva l’abitudine di mettere un paio di ciotole di acqua e cibo sotto un albero difronte a casa sua. Ma con il passare del tempo ha iniziato a pensare che così poco cibo non poteva bastare per tutti i cani randagi.

L’uomo sentiva il bisogno di aiutare ancora di più tutti gli animali. Sia quelli che non riescono a trovare abbastanza cibo per nutrirsi e sia quelli che vengono maltrattati perché si intrufolano nelle case in cerca di qualche avanzo buttato nella spazzatura.

Così l’uomo ha deciso di costruire un ristorante in modo tale che tutti i cani abbiano almeno un pasto al giorno. Il ristorante si chiama “Zero Fame” e ogni giorno ha diversi clienti che si fermano per assaporare tutte le prelibatezze!

Il ristorante è composto da una bellissima tettoia che serve a proteggere il cibo dagli agenti esterni, come il sole e la pioggia. Ha poi dei contenitori con crocchette, un apposito sistema di approvvigionamento idrico ed è dotato anche di illuminazione per la notte.

Insomma, quest’uomo ha costruito un vero ristorante stellato per tutti i cani che hanno bisogno di aiuto! Il sistema idrico permette di lasciare sempre acqua a disposizione ed ha una cisterna che riesce a contenere 20 litri d’acqua.

“La fame è la stessa, per l’uomo come per il cane. La differenza è che le persone possono chiedere, i cani invece non possono.”, ha detto João. Ed è proprio per questo motivo che ha deciso di trovare un modo per aiutarli. Inizialmente le spese per le crocchette sono state tutte a carico suo e di sua madre.

Ora invece, alcuni residenti hanno iniziato a collaborare e lasciano pacchi di crocchette a volontà in modo che i cani non restano mai senza. L’idea dell’uomo è nata dopo che al suo cane è stato diagnosticato un cancro.

Questo lo ha fatto riflettere sul fatto che il suo amato amico avrebbe ricevuto immediatamente le cure, mentre per i randagi non è lo stesso. Perciò mettere cibo e acqua solo per pochi cani non avrebbe garantito la salute di tutti gli altri.

Il ristorante è servito proprio a questo: permettere a tutti i cani randagi di recarsi a casa sua a mangiare e bere in tranquillità. Tanto c’è abbastanza cibo per tutti e nessuno resta mai senza. Questa idea è davvero bellissima!

Tutti dobbiamo prendere esempio da quest’uomo. Con così poco ha fatto molto per ogni cane randagio della sua zona. L’amore che prova per gli animali è talmente forte che gli ha permesso di aiutarne tanti con una mossa sola. Dobbiamo solo imparare da persone come lui e ringraziarle per tutto ciò che fanno!

LEGGI ANCHE: Bomi, la cagnolina che ha aspettato per mesi la famiglia che l’ha abbandonata

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati