Voltri (GE): cane bagnino salva un bambino in difficoltà con il mare mosso

Cani da soccorso in mare

Ancora una notizia in cui i nostri amici a quattro zampe indossano il costume da eroi, questa vola a Voltri, dove un cane bagnino ha aiutato un bambino in difficoltà.

Sono sempre di più le notizie come questa. Notizie in cui i nostri amici a quattro zampe diventano gli angeli custodi di qualcuno in pericolo. Notizie in cui i cani ci dimostrano quanto spesso sappiano essere migliori di noi.

Voltri (GE): cane bagnino salva un bambino in difficoltà con il mare mosso

Perché mentre loro ci salvano, noi li abbandoniamo. Mentre loro ci salvano, noi li lasciamo a morire in auto sotto il sole. E, infine, mentre loro ci salvano, noi li chiudiamo in casa senza né cibo né acqua per partire in ferie.

E nonostante questo, sono tantissimi i cani che ogni giorno lavorano sulle spiagge italiane per aiutare le persone in difficoltà. Come Pablo, il cane che a Pisa ha salvato un bambino dall’annegamento.

Voltri (GE): cane bagnino salva un bambino in difficoltà con il mare mosso
Scuola cani salvataggio

Questa volta invece siamo a Voltri, in provincia di Genova e il cane eroe si chiama Margherita.

Il quadrupede fa parte della Scuola Italiana Salvataggio, conosciuta con l’acronimo Sics che, questa estate, si è resa protagonista di moltissimi salvataggi come questo.

La spiaggia palcoscenico dell’accaduto è affollatissima. Il mare è mosso, ma molte persone non si lasciano spaventare e decidono di farsi comunque un bagno.

Voltri (GE): cane bagnino salva un bambino in difficoltà con il mare mosso

E così anche una famiglia del nord Italia. Una coppia infatti decide di fare lo stesso il bagno, portandosi con sé anche il loro bambino di 7 anni, con tanto di braccioli.

Una decisione che, immediatamente, allerta la postazione dei bagnini. E infatti, pochi minuti dopo, è evidente che la famiglia sia in difficoltà.

Voltri (GE): cane bagnino salva un bambino in difficoltà con il mare mosso

Le onde sono sempre più alte e il padre e la madre non riescono a riportare a riva il loro bambino.

Entrano dunque in scena i bagnini, formati da Paolo e dal suo cane Margherita, uno splendido Labrador.

Con un’operazione ben fatta, i soccorsi hanno il lieto fine. La famiglia torna a riva senza nessuna conseguenza, se non il grande spavento e il senso di colpa per il pericolo corso.