Yorkshire si riunisce con la sua mamma 11 anni dopo essere stato rubato

Rex si è riunito con la sua mamma Marzena grazie al microchip che ha permesso ai soccorritori di rintracciare la donna

“E vissero tutti felici e contenti”. Questa frase, siamo abituati a sentirla, ma solo nelle favole. Nella vita reale, purtroppo, spesso le cose non vanno come vorremmo. Forse, per far sì che ci sia il finale che desideriamo, dobbiamo lasciare che la vita ci sorprenda. Probabilmente, ne sa qualcosa una donna, Marzena, residente a Boston. Infatti, quando tutto sembrava perduto, dopo ben 11 anni, ha ritrovato il suo adorato Yorkshire.

Marzena adotta il suo Yorkshire Rex, appunto 11 anni fa. Il cucciolo si rivela di vero aiuto. Quel periodo, infatti, la donna sta affrontando una difficile perdita familiare e Rex lenisce le sue ferite come un balsamo. Di colpo però, Rex sembra essere sparito. La tesi più convincente è che qualcuno abbia rubato il cagnolino. Marzena è devastata da questa ulteriore perdita.

Credits: TWITTER/STOUGHTONPD

Passano le ore e poi i giorni. I giorni diventano mesi e i mesi, alla fine, inesorabilmente, anni. Man mano che il tempo passa, la speranza di incontrare di nuovo il suo amato Rex diventa quasi un’illusione. Marzena comincia ad abituarsi all’idea che il suo Yorkshire è perduto, per sempre.

APPROFONDIMENTO: Yorkshire: tutto su questa razza: carattere, curiosità, consigli e cure

Proprio in questo momento, però, il destino cambia le carte in tavola. Un giorno infatti, la donna riceve una chiamata che la lascia davvero sorpresa. Dall’altra parte del telefono le spiegano che il controllo degli animali aveva trovato uno Yorkshire che correva a Boston. Dopo averlo preso, i soccorritori hanno cercato immediatamente il microchip. Ovviamente il chip c’era e dimostrava che il cane in questione era proprio Rex.

“Warner Bros., Paramount, Disney e Universal Studios possiamo avere la vostra attenzione per favore?” ha scritto il dipartimento di polizia di Stoughton su Facebook. “Non avete mai creato un film con questo tipo di finale incredibile.”

Leggi anche : Microchip cane: cos’è, a cosa serve e perché è fondamentale

Credits: TWITTER/STOUGHTONPD

Questa storia ci ricorda, ancora una volta, l’importanza del microchip per salvaguardare i nostri animali domestici. Ora, finalmente, Marzena e Rex possono recuperare il tempo perso.

Leggi anche: Due fratelli si ritrovano dopo diverso tempo e sono felici (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati