Zago: cagnolino ripotato due volte in canile ora cerca una famiglia per sempre

Un cagnolino che nella vita ha avuto tanta sfortuna e che ora aspetta con ansia una nuova casa in cui vivere

Zago è un cagnolino che nella sua vita ha dovuto affrontare tantissimi momenti negativi e diversi abbandoni. Questo piccolo e tenero cane infatti, è arrivato per la prima volta all’interno del Canile di Ponte Marconi nel 2019 a seguito della porte del suo proprietario.

Poco tempo dopo il suo ingresso nella struttura Zago sembrava aver trovato una famiglia in grado di cambiarli completamente la vita. Un’adozione arrivata per caso che aveva riempito di gioia tutte le volontarie che si erano affezionate a lui in modo sincero. Purtroppo però, dopo solamente due anni trascorsi con la nuova proprietaria, Zago è tornato nel Canile di Ponte Marconi.

Un ritorno inaspettato che ha fatto davvero tanto male al nostro amico a quattro zampe ma anche alle persone che, all’interno della struttura gli vogliono bene. Le sfortune però, non sono ancora finite perché a distanza di poco tempo Zago è stato adottato per una seconda volta e riportato indietro dopo solamente dieci giorni.

cane in mezzo al prato

Questo piccolo cagnolino non ha mai conosciuto realmente l’amore di una famiglia e l’affetto delle persone che realmente gli vogliono bene. È importante per lui riuscire a trovare una casa e delle persone che lo adottino e che, questa volta riescano davvero ad amarlo come un vero e proprio figlio. È un cane davvero bravo e gentile. Si comporta bene sia con maschi e femmine ed è un vero e proprio amico degli umani.

Quando Zago si trova sotto stress non ama particolarmente essere toccato oppure sballottolato da una parte all’altra. Il piccolo infatti, ha bisogno dei suoi spazi e di tranquillità e sarà proprio in quel momento che chiederà coccole e tanto affetto. Per avere maggiori informazioni in merito alla sua adozione, non vi resta che chiamare i numeri di telefono legati alla struttura: 3938269048 o 3939357313.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Bora: questa cucciola di cane abbandonata a sé stessa ora ha bisogno di una famiglia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati