Zero, il Labrador che ha messo in fuga un ladro (VIDEO)

Zero, è il protagonista del nostro nuovo articolo, ed è un dolcissimo labrador retriever di 9 anni, diventato famoso grazie al video in cui mette in fuga un ladro.

Whitney King Cahoon, è la sua padrona e ha raccontato al Dodo, che Zero è un Labrador amante del nuoto e della palla.

Anche se è un grandissimo fifone, un giorno ha dimostrato di essere anche un ottimo cane da guardia, quando ha messo in fuga un ladro.

Cane

Quel giorno ha lasciato letteralmente a bocca aperta la sua famiglia, che conoscendo il suo carattere dolce e sensibile, mai si sarebbe aspettata di vederlo in azione contro un delinquente.

Tutto è nato quando un uomo si è avvicinato di soppiatto alla porta di casa della famiglia di Zero e senza che nessuno lo notasse ha afferrato un pacco poggiato a terra ed è fuggito.

Le telecamere di sicurezza hanno mostrato che mentre l’uomo fuggiva, Zero ha iniziato a inseguirlo abbaiando furiosamente.

Cane

Il ladro deve essersi spaventato molto visto che è fuggito a bordo di una macchina lasciando il pacco a Zero. A quel punto il dolcissimo Zero ha iniziato a farsi gli affari suoi, quasi fingendo che non fosse assolutamente successo niente di strano.

Tuttavia la sua famiglia non è rimasta così indifferente e ha apprezzato tantissimo l’azione eroica del Labrador.

Il pacco conteneva un piccolo oggetto di poco valore, ma i Cahoon sono lo stesso felici che Zero ne abbia impedito il furto.

Cane

Non mi aspettavo che lo inseguisse, ma sono orgogliosa di lui per averlo spaventato”, ha affermato. Secondo noi Zero si è guadagnato una doppia dose di coccole tutte strameritate.

E voi cosa ne pensate? Prima di rispondere guardate il super Labrador Zero in azione nel video. Ma prima, non perdetevi questa nuova storia: Il Golden Retriever si “dimentica” come si abbaia e il video conquista il web

If you recognize the car or clothes or person let us know. Some people are the worst. Also, good boy zero!(For licensing or usage, contact licensing@viralhog.com)

Posted by Whitney King Cahoon on Thursday, January 31, 2019

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati