4 errori tipici dei proprietari di cani a cui fare attenzione

Fare il proprietario di cane è senza dubbio un'esperienza fantastica, ma bisogna sapere che ci sono degli errori a cui fare attenzione

Prendersi cura del proprio animale domestico non consiste in un impegno singolo, bensì in una lunga serie di accortezze da rispettare. Non a caso, oggi ti parleremo proprio degli errori tipici dei proprietari di cane da non commettere mai.

Conoscerli, ovviamente, è molto importante non solo per soddisfare la curiosità ma anche perché sono fondamentali per una perfetta e sana convivenza con fido!

Non fagli impiantare il microchip

Il microchip non solo è fondamentale per permettere il riconoscimento del cane in caso di smarrimento, ma è proprio obbligatorio secondo la legge. Possedere un cane non microchippato, infatti, vuol dire rischiare multe abbastanza salate oltre che avere un peloso non identificabile.

Fargli fare amicizia lasciandolo libero

È vero che ai nostri amici cani piace un sacco fare nuove conoscenze al parco, sia canine che umane. Tuttavia, bisogna tenere conto che non tutti i pelosi possono essere dello stesso parere e perciò potrebbero benissimo avere reazioni poco piacevoli se ad esempio fido è troppo invadente. La cosa migliore da fare, invece, è sempre quella di tenerlo al guinzaglio e fargli conoscere altri cani in maniera più graduale e tranquilla.

peloso corre allegro

Non portarlo a spasso

La passeggiata è molto più importante di quanto si possa pensare per un cane. In primo luogo perché serve a mantenerlo attivo fisicamente (l’ideale sarebbe di portarlo a spasso una volta al giorno) e poi perché gli odori e tutto ciò che incontra nel cammino lo stimolano anche mentalmente. Se il tempo non lo permette (ad esempio piove o fa eccessivamente caldo o freddo) allora è meglio evitare.

cane nel parco

Non istruirlo da subito

Questo è uno degli errori più tipici. Che sia un cucciolo o un cane adulto, non appena arriva a casa l’addestramento deve iniziare sin da subito, altrimenti è abbastanza probabile che si manifestino alcuni problemi comportamentali.

Leggi anche: 4 consigli per evitare che il cane abbia il prurito in inverno

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati