Adolescenza del cane: come si comporta (e come sopravvivere)

Il nostro Fido è sempre un cucciolone ai nostri occhi, qui però vediamo come affrontare l’adolescenza del cane e uscirne indenni

L’adolescenza del cane va dai primi sei mesi di vita fino ai diciotto: è una fase intermedia in cui ha ancora un comportamento da cucciolo, ma per certi versi è già un adulto.

cani jack russel

Ha cambiato i denti, ma continua a masticare giocattoli come se avesse ancora quelli da latte; fa la muta completa del pelo; è una macchina da guerra, sempre in movimento, che richiede un enorme sforzo da parte nostra: bipedi distrutti da un essere esuberante sino allo sfinimento, ma davvero adorabile.

Valvole di sfogo cercasi

La prima cosa da fare per affrontare l’adolescenza del cane, senza portarne i segni per sempre, è trovargli delle valvole di sfogo attraverso le quali riesca a incanalare le sue energie senza fine.

cani che corrono

Portiamolo al parco e cerchiamo un branco di altri cagnoni esuberanti come lui, con cui correre e giocare in sicurezza; accertiamoci che tutto ciò accada in un’area ad hoc e protetta. Nel caso in cui non si trovasse un gruppo di amici a quattro zampe, possiamo portarlo noi a dare libero sfogo alla sua indole: una corsetta o una bella partita a fribee potrebbero essere delle ottime soluzioni.

Evitare a tutti i costi la noia

Nella fase dell’adolescenza del cane la noia è il nostro peggior nemico. Un peloso annoiato, ansioso di scoprire il mondo là fuori, e curioso comincia a masticare tutto quello che gli capita sotto tiro.

cane con palla da tennis

Il consiglio principale è quello di sorvegliarlo il più possibile e, quando non si può, di lasciarlo in una zona priva di rischi, lontana dalle cose a cui teniamo (paio di scarpe appena comprato compreso) e con tanti giochi a disposizione. A questa età Fido infatti non è in grado di controllarsi e dobbiamo essere noi ad arginarlo.

Ormoni, gioie e dolori

Gli ormoni sono il fulcro di tutto durante l’adolescenza del cane. La maggior parte dei quadrupedi diventa sessualmente matura tra gli otto e i dodici mesi. Le femmine sperimentano il loro primo calore, e i maschi le cercheranno in lungo e in largo (anche a costo di scappare da casa, attenzione!), scontrandosi con eventuali rivali in amore se necessario.

cani sulla spiaggia

Con la sterilizzazione, spesso e volentieri, l’eccessiva vitalità si placa. Mi raccomando però, si tratta sempre di un’operazione che deve essere consigliata da un veterinario, possibilmente da quello che conosce i pregressi clinici (se ce ne sono) e le caratteristiche del cane in questione.

Cali di attenzione

Durante l’adolescenza del cane, anche dopo la sterilizzazione, è possibile che abbia dei cali di attenzione occasionali. A volte potrebbe non capire cosa gli stiamo dicendo, o comportarsi come se non avesse idea dei comandi imparati la settimana prima.

cane perplesso

Questi momenti di incertezza vanno gestiti esattamente come in addestramento: con pazienza torniamo indietro sulla tabella di marcia e insegniamo nuovamente il comando per suonare la campanella, ad esempio.

Ricordiamoci delle regole base: rinforzo positivo, sessioni di allenamento di massimo venti minuti e funzionali allo scopo (magari coadiuvate dal clicker), facciamo in modo poi che le viva come un gioco se non vogliamo perdere completamente la sua attenzione.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati