Alpe Lughina, questo Setter di nome Lucky si perde sul ripiano, il cane è lì fuori da qualche parte

Dove potrebbe essere Lucky adesso? La sua famiglia lo cerca disperatamente

Questa volta il protagonista del nostro appello è un bellissimo setter di nome Lucky. Il cucciolo è scomparso in zona Alpe Lughina, il ripiano che separa il versante retico valtellinese dalla piana in cui il torrente Poschiavino confluisce nell’Adda.

La scomparsa risale al 25 settembre 2021 quando Lucky è letteralmente svanito nella zona Alpe Lughina. Il cane è microchippato e, al collo, aveva un dispositivo GPS. Purtroppo, però, quello che poteva essere un modo per ritrovarlo velocemente si è rivelato presto una grande delusione: attualmente il dispositivo GPS risulta spento: le batterie si sono consumate. Al collo di Lucky c’è anche una medaglietta con il numero di telefono dei proprietari.

mappa alpe lunghina

Ma chi è e com’è Lucky? Lucky è un setter con pedigree di 7 anni. Il suo nome che, tradotto, significa “fortunato”, in passato gli aveva portato fortuna. Dopo essere diventato cieco, ha riacquistato la vista grazie a un intervento chirurgico molto complesso. L’operazione è avvenuta ad aprile del 2021 e aveva ridato la vista a Lucky. Ora il bellissimo setter può vedere bene di giorno. Il problema, però, sorge la notte quando la sua vista diventa poco efficiente.

Il setter è molto dolce e affettuoso. La sua mamma umana, Tiziana Marveggio, lo cerca disperatamente. Lui deve essere da qualche parte la fuori. La medaglietta al suo collo lo aiuterà a ritornare a casa. Per lui non deve essere facile in questo momento: forse ha paura, forse si sente disorientato. Ma non è detto! Essendo un cane di razza setter, il suo potente fiuto e il suo istinto dovrebbe spingerlo verso una zona abitata dell’Alpe Lunghina.

Noi non possiamo fare altro che postare l’appello della mamma umana di Lucky. Se ve lo trovate davanti, cercate di avvicinarvi con dolcezza e chiamate Tiziana Marveggio al numero di cellulare 3476956797. Aiutiamo Lucky a tornare a casa.

LEGGI ANCHE: Modugno, 9 mesi senza Zeus, la sua amata famiglia continua a cercarlo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati