Ammorbidire il cibo per cani: ecco come fare

Ecco come ammorbidire il cibo per cani, soprattutto se il cibo è secco e il vostro peloso è anziano e ha problemi nella masticazione

Se il vostro cane non mangia il cibo secco che gli avete comprato, ci sono dei modi per ammorbidire il cibo per cani.

Questi metodi possono anche agevolare la masticazione di un cane anziano o di un cane che ha problemi che riguardano i denti e la masticazione in generale. Riuscire ad aiutare il peloso, gli permetterà di vivere una qualità di vita alta e senza particolari problemi.

cane che mangia

Come ammorbidisco il cibo del cane?

Ammorbidire il cibo per cani non è una cosa difficile da fare; semplicemente sarà necessario spendere qualche minuto in più, prima di somministrare il cibo a Fido. Sono pressoché tutti modi abbastanza semplici e anche veloci e aiuteranno il vostro peloso ad alimentarsi correttamente. Inoltre ammorbidire il cibo per cani ha dei benefici che non devono essere sottovalutati. Ammorbidire il cibo avrebbe le seguenti caratteristiche:

  • Aiuta ad avere una migliore digestione
  • Aumenta l’assunzione di acqua da parte del cane
  • Migliora la circolazione sanguigna
  • Aiuta la masticazione del cane
  • Previene malattie causate da un’eventuale disidratazione del cane

cane che mangiaQuesti sono vantaggi incredibili, che migliorano in generale le condizioni di salute del vostro peloso; se doveste avere dei dubbi, sarà comunque necessario che vi avalliate dell’aiuto del vostro veterinario. Questi infatti, prendendo in considerazione alcuni presupposti del vostro cane, potrà essere più specifico e mirato.

Aggiungete acqua al cibo o del brodo

Dopo aver visto quali sono i benefici che si innescano, quando si decide di ammorbidire il cibo per cani, è giunto adesso il momento di vedere quali sono i metodi più efficaci, per rendere il cibo di Fido più morbido. Come primo metodo, ci sarebbe quello di aggiungere dell’acqua nel cibo. È consigliabile inoltre procedere per gradi e non mettere immediatamente eccessiva acqua. Aggiungete quindi solo qualche cucchiaio; l’acqua può essere sia fredda che calda. Con entrambe le temperature, il cibo si ammorbidisce quasi immediatamente.

cane che guarda

Il brodo inoltre può essere considerata una valida alternativa all’acqua; è importante però che il brodo contenga poco sale. Proprio per questo è consigliabile che lo facciate direttamente voi, per evitare che Fido possa assumere degli ingredienti che possono rivelarsi nocivi per la sua salute. Il gusto del brodo, infine, attira il peloso che potrebbe perfino divorare alcuni cibi, che normalmente mangia con poca voglia.

Mischiate diversi alimenti

I pelosi spesso si annoiano di consumare sempre le stesse pietanze, per questo è consigliabile mescolare diversi alimenti. Il mix di cibo, soprattutto se rientra tra i cibi che fanno bene ai cani, può migliorare anche l’apporto nutrizionale e garantire a Fido tutte le sostanze necessarie per il suo fabbisogno giornaliero.

cane che guarda

Inoltre in questo modo, le papille gustative del vostro cane faranno faville e farlo mangiare risulterà decisamente più semplice.

Usate dello yogurt

Per ammorbidire il cibo per cani, potete aggiungere pure dello yogurt; in questo modo, non solo il cibo risulterà decisamente più morbido, ma i probiotici, presenti all’interno dello yogurt, migliorano la salute intestinale del peloso. Mettete quindi un cucchiaio di yogurt bianco nel cibo di Fido, prima di servirglielo. È importante che non esageriate con lo yogurt per evitare che Fido possa avere dei problemi all’apparato gastrointestinale.

cane che mangia

In definitiva, ecco quali sono i modi per ammorbidire il cibo per cani; per qualsiasi altra informazione, è necessario che vi avalliate del parere del vostro veterinario. Questi potrà darvi ulteriori consigli sulla dieta per il cane e vi aiuterà nella gestione di problemi legati alla bocca e ai denti del vostro cane. La salute del peloso dipende esclusivamente da voi e da come cercate di aiutare a Fido a risolvere alcuni fastidi, legati ad una problematicità fisica o legati alla vecchiaia stessa.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati