Appresa la diagnosi, i proprietari non hanno accettato di curare il cane e lo hanno abbandonato in clinica

Il veterinario non è rimasto sorpreso, purtroppo ne ha già incontrati tanti di proprietari così. Ha deciso di prendersi comunque cura del cane

Si chiama Howie ed è un meraviglioso cane Pastore Tedesco purosangue, tutto nero. Come tutti i cani di questa razza, è molto intelligente, fedele ed affettuoso ed aveva tutto ciò di cui un cane ha bisogno per essere felice: una famiglia e il cibo. Ma all’improvviso tutto è cambiato.

Aveva solo tre mesi. Si rifiutava di mangiare, non si alzava dalla sua cuccia, sembrava molto malato e triste. I proprietari hanno così deciso di portarlo dal veterinario.

Appresa la diagnosi, i proprietari non hanno accettato di curare il cane e lo hanno abbandonato in clinica

La visita è stata una doccia fredda. Il veterinario ha diagnosticato una displasia dell’anca. Le zampe del cane erano inquietanti. Soffriva, ma era ancora più preoccupato dagli sguardi tristi e delusi dei suoi amati proprietari. Il cane si sentiva in colpa, sentiva di averli delusi ma non era stata affatto colpa sua.

APPROFONDIMENTO: tutto sul Pastore tedesco.

Non è stato facile nemmeno per il veterinario emettere la diagnosi. Solitamente è una problematica che riguarda i cani Pastore Tedesco, ma anche altri, molto più avanti con l’età. A soli tre mesi è davvero rarissimo.

Non si tratta di una diagnosi fatale, ma richiede sicuramente molto impegno terapeutici ed anche economico. I proprietari non hanno esitato: si sono guardati e hanno fatto “spallucce”, non avevano intenzione di affrontare quel percorso. Hanno parlato di eutanasia, non volevano prendersi l’impegno e non vedevano altra scelta possibile per loro.

Appresa la diagnosi, i proprietari non hanno accettato di curare il cane e lo hanno abbandonato in clinica

Il veterinario non è rimasto particolarmente sorpreso, ne ha già incontrati tanti di proprietari così. La situazione del cucciolo gli lacerava l’anima, per questo ha deciso comunque di riportarlo in salute. I proprietari se ne sono andati senza voltarsi indietro, abbandonandolo lì.

LEGGI ANCHE: Il cucciolo della caserma dei vigili del fuoco non vuole che i colleghi si esercitino senza di lui

Il piccolo Howie ha subito due interventi chirurgici, entrambi superati con successo. Ha fatto del suo meglio per collaborare con i medici e investire tutte le energie possibili. Ha dovuto lavorare tanto, con riabilitazione, nuoto, fisioterapia.

Appresa la diagnosi, i proprietari non hanno accettato di curare il cane e lo hanno abbandonato in clinica

Il cane era pronto a sopportare qualsiasi cosa, purché i suoi cari fossero felici con lui. E ora cammina già con le proprie gambe, saltando e persino correndo. Nel frattempo, i veterinari sono riusciti a trovare per lui una splendida famiglia che lo ha adottato.

Ora ha 7 mesi ed è completamente sano. Gioca con il fratellino cane, insegue la palla, muove le zampe anche nel sonno. Il suo animo è affettuoso e gentile. I suoi vecchi proprietari non lo sapranno mai, ma hanno perso un cane fantastico.

LEGGI ANCHE: Cucciolo di cane trovato nella spazzatura cerca una vita migliore

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati