Asma del cane: cause, sintomi, cure

Anche i cani si ammalano ai polmoni. Ecco come affrontare l’asma del cane e come aiutare un cane che ha una crisi asmatica in corso

Tra le malattie dei cani, ce ne sono alcune che sono proprio uguali a quelle umane, sia come gravità che come sintomatologia; è anche il caso dell’asma del cane. Risulta importate imparare a riconoscere una crisi asmatica del cane per cercare di comprendere cosa fare e nello specifico come aiutare il vostro cane.

cane in giardino

Cos’è l’asma

L’asma è una malattia che coinvolge e compromette la funzionalità bronchiale e polmonare. Solitamente la causa scatenante è da attribuire ad una reazione allergica e potrebbe decorrere anche in forma cronica.

cane a letto

La forma cronica richiede una cura costante e giornaliera allo scopo di prevenire gli attacchi asmatici. La prevenzione risulta fondamentale per questo tipo di patologia e anche se richiede attenzione, e una buona dose di noia e stress, è fondamentale rispettarla per non incorrere in un attacco d’asma.

Cause

Tra le malattie dei cani, tra le più comuni risulta esserci l’asma nel cane. Queste possono scaturire a causa di alcune intolleranze, allergie, a qualche alimento o a farmaci e vaccini. Inoltre sono stati riscontrati casi d’asma a causa della celiachia, e dalla presenza di traumi e stress.

cane in giardino

Alcune patologie direttamente collegate ai polmoni come bronchite o enfisema possono sfociare nell’asma. Anche nei cani le varianti e le cause dell’asma sono da ricondurre a più fattori.

Sintomi

Il sintomo classico dell’asma del cane e dell’asma in generale è caratterizzato da un sibilo che proviene direttamente dai polmoni, chiamato “fischio d’asma”. Inoltre è possibile riscontrare tosse, affanno, fame d’aria, spossatezza e dolori muscolari. Durante la crisi avvengono degli spasmi bronchiali che, insieme al panico, creano ulteriori difficoltà per la respirazione.

cane barboncino

L’asma ha la caratteristica di sforzare la muscolatura del corpo e rendere il soggetto con crisi in corso talmente stanco che per i primi minuti successivi dalla fine della crisi, risulta perfino difficile muoversi. Inoltre continui attacchi d’asma possono provocare una forma cronica di tachicardia per la forza e l’intensità della patologia.
In caso di asma del cane, il veterinario prescriverà alcuni test allergologici da fare effettuare al cane affetto da tale patologia, in modo tale che l’allergene possa essere allontanato dal cane.

Diagnosi

In caso di asma del cane, è necessario ricorrere al parere del veterinario che si premurerà di auscultare i cuori e i polmoni del cane.

cane con asma

Inoltre questi, quasi sicuramente, effettuerà una radiografia ai polmoni del cane per vederne lo stato di salute. Una diagnosi tempestiva permette di fare stare bene il cane in tempi rapidi.

Cure e prevenzione

Purtroppo sia per l’asma dell’uomo che per l’asma del cane non è stata ancora trovata una reale cura. Esistono dei farmaci che possono bloccare o diminuire l’enfatizzazione di una crisi asmatica. È possibile somministrare al cane degli antistaminici e farmaci a base corticosteroidea al cane affetto da asma.

cane e aerosol

È possibile prevenire l’insorgenza dell’asma allontanando la causa del problema. Attraverso i test allergologici è possibile sapere il tipo di allergene che causa l’attacco d’asma e allontanarlo dal cane. Tra gli allergeni, oltre che i classici acari e pollini è possibile riscontrare fumo, detersivi per pavimenti, camini o stufe a legna e moquette.
Inoltre è possibile far fare l’aerosol al cane perché questi, come nel caso delle persone, allevia i sintomi dell’asma del cane e riduce i dolori polmonari causati dall’asma.

cane piccolo

L’asma del cane è una malattia che può essere invalidante. È una patologia che mette sotto sforzo il cane e le persone che ne soffrono. Risulta indispensabile cercare di trovare le cause del problema per allontanare e prevenire le crisi asmatica causata dall’allergia.

È una malattia che non conduce necessariamente alla morte, ma deve essere costantemente sotto controllo. Infine è necessario tenere la casa arieggiata per prevenire l’insorgenza dell’asma che potrebbe invece aumentare nei posti con aria viziata.

bambino bacia cane

Spesso i cani vengono impiegati come strumento si aiuto per i bambini che soffrono di asma. I cani hanno la facoltà di migliorare l’umore e calmare un bambino anche con crisi in corso. In questo caso il cane che soffre di asma necessita da parte vostra lo stesso supporto e la stessa forza che loro hanno, quando aiutano un bambino.
Infine per maggiori informazioni, chiedete il parere del vostro veterinario che vi potrà aggiornare su eventuali nuove tecniche di prevenzione e guarigione.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati