Malattie dei cani: le più comuni

I vostri cani possono contrarre delle patologie che spesso ne compromettono la salute. Ecco le più comuni malattie dei cani e come trattarle

cane seduto

Chi decide di condividere la propria vita con un cane ha sicuramente dei benefici che si pensava inverosimile avere. Purtroppo però è possibile che i vostri amici a quattro zampe si ammalino. Ecco quindi le più comuni malattie dei cani e come fronteggiarle in maniera efficace per poter far stare bene il vostro cane e per averlo con voi più tempo possibile.

Malattie dei cani: le più comuni

Malattie

Ogni malattia può avere dei gradi differenti di intensità, per questo è di rilevata importanza cercare di prendere in tempo la malattia in questione per evitare che possa peggiorare e compromettere la vita del vostro cane.

Moltissime malattie dei cani hanno dei sintomi in comune; proprio per questo è spesso difficile trovare la fonte del problema. Solo dopo un’accurata visita e una serie di esami è possibile risalire alla radice del problema e di conseguenza alla risoluzione, sperando che questa sia possibile.

Malattie dei cani: le più comuni

Inoltre è bene sottolineare che spesso è possibile prevenire alcune malattie dei cani grazie all’ausilio dei vaccini e dei suoi eventuali richiami. I cani, soprattutto da cuccioli, sono come i bambini ed è fondamentale la vaccinazione affinché possano vivere a lungo e senza particolari problemi. A seguire saranno elencate le malattie più comuni che interessano il cane.

Parvovirosi

La parvovirosi del cane rientra tra le malattie infettive più comuni. La trasmissione avviene per via orale attraverso l’ingerimento di feci infette. Purtroppo le feci rientrano tra le cose che mangiano i cani in natura e soprattutto quando sono piccoli, a volte, è impossibile bloccare questo comportamento.

Malattie dei cani: le più comuni

Mangiare le feci rientra infatti nel loro DNA e solo con una corretta educazione e un po’ di pazienza è possibile fare smettere il proprio cane. Tra i sintomi più comuni spiccano vomito e diarrea. Se la malattia non dovesse essere presa nelle giuste tempistiche, è possibile che il vostro cane possa peggiorare e addirittura possa rischiare di perdere la vita.

Cimurro

Il cimurro è il parente stretto della malattia che, in assenza di vaccino colpisce i bambini, ovvero il morbillo.

Malattie dei cani: le più comuni

Questa malattia può intaccare sia il sistema nervoso che quello respiratorio provocando al cane che ha contratto questa malattia numerosi sintomi per nulla piacevoli. Anche questa è una patologia potenzialmente mortale, per questo è fondamentale un intervento repentino.

Leishmaniosi

La leishmaniosi del cane è una malattia particolarmente difficile sia nella sintomatologia che nella guarigione. Il veicolo di contagio di questa malattia è un parassita che prende il nome di Leishmania Infantum.

Malattie dei cani: le più comuni

Questa malattia è pericolosa perfino per gli umani che entrano in contatto con un cane infetto, per questo è fondamentale ricorrere all’ausilio del veterinario che potrà darvi tutte le indicazioni che il caso richiede.

Epatite del cane

Questa malattia come nel caso degli umani colpisce il fegato. Può essere di lieve o grave entità e il cane affetto da tale patologia potrebbe perfino perdere la vita. Il contagio può avvenire in modi molto semplici, sia attraverso l’aria, sia attraverso il contatto diretto con un cane malato o con indumenti infetti. Un altro modo infimo di contrarre la patologia è attraverso un contatto con l’urina di un cane infetto.

Malattie dei cani: le più comuni

Per questo è fondamentale che stiate attenti che il vostro cane non si soffermi ad odorare, durante le passeggiate, l’urina di altri cani, anche se questo per loro risulta essere un comportamento naturale.

A differenza della malattia precedente, questa patologia non può essere contratta dall’uomo. Il miglior modo di prevenire l’insorgenza dell’epatite è attraverso una vaccinazione regolare.

Ehrlichiosi

Il veicolo dell’Ehrlichiosi del cane è la zecca. La patologia intacca il sistema immunitario e i globuli rossi. Esistono tre stadi della malattia per questo risulta essere fondamentale la tempestività.

Malattie dei cani: le più comuni

È possibile curare questa malattia attraverso gli antibiotici ed è possibile prevenirla attraverso dei prodotti parassitari che, se applicati in modo corretto, possono salvare la vita del vostro cane.

Rabbia

Questa malattia è considerata quella più comune e più conosciuta. La malattia è caratterizzata da un virus che attacca il sistema nervoso del cane. Il contagio avviene attraverso la saliva e purtroppo ogni mammifero, uomo compreso, può contrarre la malattia.

Malattie dei cani: le più comuni

Non esistono attualmente vaccini o cure in grado di stabilizzare un cane affetto da rabbia e purtroppo la conseguenza per un cane contagiato è inevitabilmente la morte.

Malattia di Lyme

Questa è una malattia parassitaria il cui veicolo risulta essere la zecca. Purtroppo risulta essere tra le malattie che colpiscono anche gli esseri umani. Tra i sintomi è possibile riscontrare vomito, diarrea, febbre, convulsioni e spasmi muscolari. È possibile prevenire la malattia di Lyme attraverso l’utilizzo di prodotti antiparassitari.

Malattie dei cani: le più comuni

Tra le malattie dei cani queste sono solo alcune delle peggiori. In ogni caso la maggior parte o addirittura tutte queste patologie hanno moltissimi sintomi in comune. Per questo è fondamentale far visitare il proprio cane dal veterinario, se doveste notare che la sintomatologia persiste e che questa è seguita anche da un cambiamento comportamentale.