Attenzione a cosa fai fare al tuo cane: non può entrare o uscire prima di te

Se il nostro cane vuole entrare e uscire di casa prima di noi sta esprimendo la sua superiorità su di noi

Cane sulla porta con guinzaglio in bocca
In questo articolo vi spieghiamo perché non dovremmo lasciare che il nostro quattro zampe entri e esca di casa prima di noi. Si tratta di un argomento molto interessante, al quale magari non avevate ancora prestato attenzione.Attenzione a cosa fai fare al tuo cane: non può entrare o uscire prima di te

Quando adottiamo un peloso, adulto o cucciolo che sia, dobbiamo innanzitutto comprendere che si tratta di una creatura che parla una lingua diversa dalla nostra. Ci sono alcune razze che gli esperti definiscono “dominanti”. Se il nostro cane è un esemplare che rientra in questa categoria la cosa migliore sarebbe fargli frequentare un corso di addestramento in maniera che comprenda come rapportarsi con noi umani (e viceversa).

Tutte le persone che hanno delle basi anche minime di cinofilia, sanno che i quattro zampe spesso cercano di anticiparci quando capiscono che è arrivato il momento della passeggiata. Questo è normale: per molti di loro si tratta del momento più bello della giornata. Per questo si elettrizzano quando stanno per uscire.

Finalmente potranno correre e giocare con i loro amici, ma anche rapportarsi in maniera più intima con noi. Ma perché dovremmo sempre essere noi a uscire e entrare per primi in casa? Semplice: perché se permettiamo all’animale di essere lui a entrare e uscire per primo questo penserà che sta comandandoci.

Attenzione a cosa fai fare al tuo cane: non può entrare o uscire prima di te

Attenzione: non solo i cani appartenenti alle razze cosiddette dominanti sono soliti esprimere la loro superiorità in questo modo. Anche il più tranquillo meticcio, maschio o femmina che sia, se cerca di uscire per primo ci sta dicendo che il padrone della casa è lui. La stessa cosa si può dire se si comporta nello stesso modo quando rientriamo.

Il consiglio degli addestratori, se ci troviamo di fronte a un cucciolo che vuole entrare o uscire prima di noi, è molto semplice: basta anticiparlo, tenendolo dietro di noi aiutandoci con il guinzaglio. Questa è una maniera per fargli capire che anche se gli vogliamo tanto bene, i padroni di casa siamo noi.