Attenzione al tuo cane quando lo porti a passeggio, un morso può costarti molto caro

Un morso del cane può costarti molto caro, un signore dovrà pagare 90 mila euro di risarcimento danni a una donna per un semplice morso

morso del cane può costarti molto caro

Quanto può costare il morso di un cane? Dolore fisico, nervosismo, rabbia? Tutte cose plausibili, ma i danni maggiori arrivano se è il vostro danno a dare un morso a qualcuno mentre lo portate a fare una passeggiata. I padroni sono responsabili del loro cane e ne rispondono anche legalmente. Se un cane arreca danno a un’altra persona, giuridicamente la colpa è la nostra e la pena è anche molto dispendiosa.

In una recente sentenza, il Tribunale Civile di Trento ha condannato il proprietario di un cane al pagamento di ben 90.000,00 euro per risarcire i danni di un morso. La vittima ha avuti danni ai tendini della mano e questo ha portato all’invalidità.

Questo è chiaramente un caso limite in cui oltre al giudice particolarmente severo, si sono aggiunti anche dei problemi abbastanza gravi. La pena è stata commisurata al danno subito, ma una condanna di 90 mila euro, è qualcosa di abnorme e nella maggior parte dei casi per pagarla si deve accendere un mutuo. Solo che invece di acquistare una casa, si paga una nostra leggerezza.

Un morso del cane può costarti molto caro

Attenzione al tuo cane quando lo porti a passeggio, un morso può costarti molto caro

Facciamo un passo indietro è scopriamo cosa è accaduto. Un cane di grossa taglia era insieme al suo padrone, era al guinzaglio ma senza museruola. Ad un certo punto il cane morde la mano a una donna, arrivano i soccorsi e portano la signora in ospedale. I medici mettono 30 punti di sutura sulla mano della donna che poi torna a casa sua.

Il corso ha causato la lesione di due tendini della mano e, a causa di complicanze tardive, la signora ha perso la piena funzionalità. Le è stata anche riconosciuta un’invalidità del 23%.

Attenzione al tuo cane quando lo porti a passeggio, un morso può costarti molto caro

Il giudice del Tribunale Civile di Trento, nonostante padrone e testimone avessero fatto una dichiarazione diversa da quella della vittima, ha preso decisioni severe. Il motivo è sicuramente perché la donna ha avuto danni permanenti, ma anche per rimarcare che del fatto lesivo è responsabile chi ha la custodia dell’animale.

Adesso questo signore dovrà pagare alla vittima del morso un risarcimento di 90.000,00 euro!

Ti è piaciuto questo contenuto? Allora guarda anche il video del cucciolo di Boxer che non ha ben capito come funziona il trampolino.