Australian Stumpy Tail Cattle Dog: la storia e le origini di questa razza

australian stumpy tail cattle dog con sguardo fiero

Australian Stumpy Tail Cattle Dog, storia e origini: cosa si sa riguardo questo esemplare di cane? Quali sono le informazioni più interessanti per questa razza elegante dallo sguardo fiero e sicuro? Vediamo insieme qualche dettaglio.

Australian Stumpy Tail Cattle Dog: le origini della razza

Australian Stumpy Tail Cattle Dog: la storia e le origini di questa razza

Esemplare di Australian Stumpy Tail Cattle Dog, fonte: Instagram, midttunmari

L’Australian Stumpy Tail Cattle Dog è un cane di taglia media, principalmente usato come cane da pastore, da compagnia e da guardia.

Le origini di tale razza, come suggerisce il nome stesso, fanno riferimento al territorio australiano. Riguardo i suoi natali ci sono molte teorie, tutte abbastanza fondante, fra le quali, dunque, è difficile sceglierne una più accreditata dell’altra.

Una di queste ipotesi parla di un signore, un certo Thomas Simpson Hall che, per passione e interesse personali, avrebbe tentato di creare tale cane in tempi non troppo recenti. Dunque, in tal caso si potrebbe affermare che l’Australian Stumpy Tail Cattle Dog non è un cane presente in natura spontaneamente.

Il Signor Hall avrebbe sentito il bisogno di trovare un cane da pastore che fosse perfettamente adatto a svolgere il ruolo a lui più necessario. Questo consisteva nella cura del bestiame e nel fare in modo che gli animali fossero disciplinati e non scappassero dal branco.

Ecco allora che si trovò di fronte la scelta di varie razze che potessero rivelarsi consone per tale compito. Decise di incrociare alcuni cani da pastore di origine inglese con altri esemplari, non molto conosciuti, che erano presenti naturalmente sul territorio australiano (c’è chi sostiene che questi fossero i Dingo).

Mano a mano che andò avanti con gli accoppiamenti, ottenne l’attuale forma del cane Australian Stumpy Tail Cattle Dog.

Un’altra teoria riguarda invece un’idea di creazione dell’Australian Stumpy Tail Cattle Dog un po’ diversa. Essa parla del tentativo di far incrociare uno Smithfield (razza non riconosciuta che sembra derivare da miscugli, fatti dai pastori, fra altrettante razze autoctone australiane) con lo stesso Dingo sopra nominato.

Queste due esposte sono le due ipotesi più diffuse e accreditate che hanno in comune due elementi essenziali:

  • l’Australian Stumpy Tail Cattle Dog ha come antenato certo il Dingo
  • l’Australian Stumpy Tail Cattle Dog non è un cane presente in natura, ma è frutto di incroci proposti dall’uomo.

Il più diretto antenato: chi è il Dingo?

Australian Stumpy Tail Cattle Dog: la storia e le origini di questa razza

Tale Dingo è un cane che già in tempi antichissimi viveva in Australia. Sempre abituato alla vita in compagnia dell’essere umano, è stato da sempre il miglior compagno di vita degli aborigeni australiani.

Vivendo a stretto contatto con la specie “uomo”, il Dingo ha sviluppato un forte attaccamento nei suoi confronti, tanto da rendersi disponibile ad aiutarlo in ogni situazione, soprattutto durante le battute di caccia.

L’habitat naturale del Dingo ha più sfondi: dalle splendide distese di foreste australiane, alle pianure, fino aree montuose. Insomma: è un mammifero fortissimo e resistente, capace di adattarsi a qualunque situazione senza alcun problema!

Indipendente e autonomo al 100%, non ha bisogno di nulla: sa cavarsela al meglio anche da solo! Ma, qualora si presentasse l’occasione di vivere insieme all’uomo, non si tirerebbe mai indietro: anzi! È subito pronto e disponibile a farsi coccolare e ad aiutare il suo amico umano di fronte a qualunque questione.

Il Dingo non ha mai ottenuto il riconoscimento ufficiale, anzi si può ben affermare che oggi come oggi esistano davvero pochi esemplari di tale cane (soprattutto in Australia). Nessuno si è mai preoccupato di creare allevamenti o cose simili che potessero salvaguardare tale razza e darle uno standard.

Tutto ciò perché, nella realtà dei fatti, esso è sempre stato un cane molto “naturale”. Cosa intendiamo con questa espressione? Il Dingo ha da sempre vissuto in quei luoghi, posti che conosce e dove sa adattarsi perfettamente. Non è stato creato sulla base di una necessità dell’uomo.

Non c’è mai stato bisogno di “costringerlo” a spostarsi e a fargli svolgere determinati compiti predefiniti. Tutto è sempre avvenuto in totale libertà.

Come mai questa digressione sul Dingo? Perché, come è stato già sottolineato, l’Australian Stumpy Tail Cattle Dog, la storia e le origini trovano sono ricollegati assolutamente a lui. Infatti, la maggior parte delle caratteristiche sia fisiche sia caratteriali derivano proprio dal Dingo.

Australian Stumpy Tail Cattle Dog: carattere

Australian Stumpy Tail Cattle Dog: la storia e le origini di questa razza

Esemplare di Australian Stumpy Tail Cattle Dog, fonte: Instagram, ace.stumpytail.tx

Proprio per la sua origine derivante dal Dingo, l’Australian Stumpy Tail Cattle Dog ha un carattere bellissimo e dolcissimo.

Da una parte è molto disponibile nei confronti del suo amico umano, tanto da instaurare un rapporto perfettamente simbiotico con lui.

D’altra parte, sa essere anche del tutto indipendente e autonomo: è assolutamente in grado di provvedere in tutto e per tutto alla sua sopravvivenza.

Nasce come cane da pastore, ruolo che ricopre al meglio delle sue forze e capacità: adora portare a termine i compiti che gli vengono richiesti e ama farlo al massimo delle sue energie!

Dà retta e segue gli ordini senza alcun problema, anzi è felice e soddisfatto di farlo e di rendere altrettanto orgoglioso il suo padroncino.

Stabilisce un rapporto straordinario di amore e amicizia con ogni componente della famiglia. È sempre pronto a proteggere ogni membro: affronta tutte le situazioni con coraggio, caparbietà e saggezza! Ottimo anche come cane da guardia, è un grande guardiano della famiglia.

Ma, oltre ogni aspettativa, possiamo anche sottolineare il suo aspetto dolce e affabile: nonostante la stazza media e la corporatura tozza e piazzata, sa essere un cane tenerissimo e amante delle coccole.