Biancavilla, il cane Gustavo non torna a casa da un mese, nessuno vuole rassegnarsi

Fa male non conoscere la condizione del cane, sapere cosa gli sia accaduto, dove sia finito, fa male rendersi conto che nonostante gli sforzi, nulla si è smosso

Non si perde la speranza di giungere al lieto fine, pur considerando tutte le variabili della vicenda che da più di un mese tiene banco a Biancavilla, nel catanese. Questo è il luogo dove si svolgono ancora oggi le ricerche per ritrovare, ma soprattutto per salvare la vita di Gustavo, un cane simil Bracco Tedesco scomparso nel nulla.

Dalle parole utilizzate dai familiari nell’appello di denuncia è chiaro fin da subito come la preoccupazione sia massima. La tristezza è innegabile, anche se gettare la spugna al momento non è un pensiero plausibile nella mente di chi conosce il cane e sta facendo di tutto pur di poterlo riabbracciare.

Basta una singola segnalazione, un indizio, anche se minimo, può indirizzare le operazioni di ricerca e fornire una strada da seguire. Al momento manca proprio questo, un percorso delineato che possa in qualche modo ricondurre al dolce amico a 4 zampe. Gustavo potrebbe essere finito ovunque, ma l’ipotesi più probabile è una: il rapimento.

cane simil bracco aria aperta

Secondo i proprietari, il cane sarebbe stato trattenuto (volontariamente o meno non si può sapere) da qualcuno, chissà dove. Come detto in precedenza, parliamo di un meticcio simil Bracco Tedesco, di 2 anni, medie-grosse dimensioni, pelo raso color marrone e bianco, chiare sono le macchie che ha principalmente sul petto e sulle zampe.

Il cane ha una cicatrice sulla zampa posteriore destra, è munito di microchip di localizzazione. Non sappiamo se indossi il collare ben visibile dalle foto fornite. Considerando la somiglianza col Bracco, è probabile che qualcuno abbia pensato di rapirlo per ovvi interessi che non staremo qui a ribadire.

cane simil bracco marrone

Lo smarrimento risale allo scorso 16 gennaio, in zona Milia-Vigne (Biancavilla). La famiglia ha messo a disposizione una ricompensa in denaro che ammonta a 500€ per chiunque permetta il ritrovamento del cane. Due sono i contatti di riferimento per comunicare avvistamenti o segnalazioni: 333 730 0436 o 345 419 4182.

LEGGI ANCHE: Barletta, ansia e preoccupazione dopo la scomparsa di Viola, la cagnolina ha 10 anni

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati