Bumer: il cane abbandonato all’aeroporto, convinto che la sua famiglia sarebbe tornata a prenderlo

Il povero Bumer è stato abbandonato all'aeroporto di Lima ma era convinto che la sua famiglia sarebbe tornata a prenderlo. Così ha aspettato lì sei mesi

La storia di oggi viene da Lima, in Perù, e ha per protagonista un cane di nome Bumer che nel giro di poche ore passò dall’avere una famiglia che credeva lo amasse ad essere completamente solo e abbandonato in un triste aeroporto.

Bumer fu ingannato e tradito nella maniera peggiore: la sua famiglia lo portò all‘aeroporto Jorge Chavez di Lima, in Perù e lo lasciò di fronte all’ingresso delle partenze dei voli nazionali.

La famiglia salì su un aereo e non tornò più. Nel frattempo passarono sei mesi e Bumer rimase fermo nel medesimo posto dove era stato lasciato, senza muoversi.

cane a pancia in su

Il cane era assolutamente convinto che la sua famiglia sarebbe tornata a prenderlo. Vivere per strada, al freddo, senza quasi mangiare, intanto, avevano provocato gravi danni alla sua salute.

“Questo povero cagnolino è molto malato, gli avevano messo una scatola di cartone vicino per ripararsi, però glie l’hanno rubata. Bumer dorme sopra una coperta sudicia, e se piove non si sposta di un millimetro perché é ancora sicuro che la sua famiglia tornerà a prenderlo”. Queste le parole di una volontaria di una associazione animalista, Milagros Salazar.

Ci si spezza il cuore, è davvero commovente vedere questo cane immobile. Dobbiamo assolutamente portarlo via di lì o morirà, abbiamo bisogno con urgenza di qualcuno che gli offra stallo temporaneo mentre cerchiamo di curarlo e di farlo adottare da qualcuno”. Continuava la donna.

La storia di questo povero meticcio marrone fu condivisa sul web da migliaia di persone e alla fine Bumer fu portato via dall’aeroporto.

Fu portato in una clinica veterinaria dove gli venne diagnosticata anemia e altre malattie abbastanza gravi ma, per fortuna, ce la farà a sopravvivere.

Shirley Olivares e suo marito Victor vennero a conoscenza della storia di Bumer e decisero di adottarlo e di regalargli una casa e tanto amore. Erano indignati e al tempo stesso commossi al conoscere le peripezie che quella povera creatura aveva dovuto passare per colpa di una famiglia insensibile e irresponsabile.

uomo con cane dal veterinario

“Dolce Bumer, cucciolo coraggioso, già non sei più solo, la mia famiglia ora è la tua famiglia.” . Queste le parole di Shirley, emozionata e felice di ricevere questo cane meraviglioso nella sua vita.

Ti ha colpito questa storia a lieto fine? LEGGI ANCHE: Il salvataggio di due cuccioli rimasti intrappolati in una fossa (VIDEO)

.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati